Se l’inverno ha messo a dura prova il vostro aspetto, l’incarnato è spento e la pelle sciupata, correte ai ripari in primavera con delle maschere per il viso da fare a casa con semplici ingredienti.

Per regalare alla pelle una nuova luminosità e per prepararla in modo corretto all’esposizione al sole tipica dell’estate, non servono infatti rimedi costosi ma qualche semplice dritta per realizzare dei composti di bellezza assolutamente naturali  e di grande efficacia. Forse non lo sapete, ma yogurt, miele, uova o kiwi possono diventare anche dei super alleati della vostra beauty routine.

Ecco allora 5 maschere fai da te da concedersi  in primavera.

  1. Alle mandorle se la pelle è sensibile. Se dopo l’inverno la vostra pelle risulta particolarmente delicata provate con una maschera a base di mandorle. Per prepararla dovrete frullare 50 grammi di mandorle insieme a 50 grammi di ananas. Mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo da applicare sul viso e lasciare in posa almeno per 15 minuti. Un vero e proprio toccasana anche per le pelli più sensibili.
  2. Al sedano per energizzare. Se la pelle risulta spenta e priva di tono, l’ideale è preparare una maschera a base di sedano ma arricchita anche con le proprietà nutritive di mela, carota, miele e persino ricotta. Come procedere? Frullate metà mela con una carota e 50 grammi di sedano. Mescolate poi il composto ottenuto con 1 cucchiaio di ricotta e uno di miele. Infine spalmate il preparato sul viso e lasciate in posa per 20 minuti. Sarà un modo molto efficace per regalare al viso una sferzata di energia.
  3. Al miele per illuminare. L’inverno ha lasciato sul vostro volto il tipico grigiore che non riuscite a nascondere nemmeno con il make-up? Allora provate con una maschera super-veloce a base di miele. Basta mescolare qualche cucchiaio di miele insieme al succo di un limone fino a ottenere un composto omogeneo da stendere sul viso. Va tenuto in posa solo qualche minuto e poi sciacquato. Il miele ha un alto potere nutriente e il limone servirà invece per depurare.
  4. Con l’uovo per nutrire. Se la pelle risulta invece molto secca, potete preparare una maschera a base di rosso d’uovo, latte, miele e panna da cucina. Sbattete il rosso d’uovo con il latte, aggiungete il miele e la panna da cucina e mescolate bene fino a ottenere una crema omogenea. Stendete sul viso e attendete 20 minuti prima di sciacquare delicatamente con acqua tiepida.
  5. Antiage con la vitamina C. Lo sapevate? Il kiwi è ricchissimo di vitamina C, collagene e antiossidanti. Per questo è particolarmente indicato per contrastare la comparsa delle prime rughe e per mantenere la pelle giovane ed elastica. Vi basterà mescolare la polpa di un kiwi con il miele, aggiungere qualche cucchiaio di yogurt bianco e delle gocce di limone. Spalmate poi sul viso la maschera e lasciate agire per qualche minuto.