Dopo le vacanze estive, al rientro in città, sarà necessario ricominciare a pensare, senza farsi prendere dallo stress, alla vita quotidiana ed alla stagione in arrivo: settembre, infatti, è un mese di shopping per il materiale scolastico che servirà ai bambini di casa per affrontare il nuovo anno nella scuola primaria.

La scuole elementari, infatti, richiedono del materiale scolastico particolare che consentirà ai bambini di svolgere a pieno tutte le attività che gli insegnanti gli proporranno nel corso dell’anno. In poche parole, quel materiale scolastico diventerà il vero e proprio alleato dei piccoli per costruire il proprio futuro.

Dalle matite alle penne, passando per gomme da cancellare e temperini, forbici dalla punta arrotondata e copertine per i quaderni che dovranno accogliere temi, esercizi e dettati proposti dalle maestre e dai maestri, ecco il materiale scolastico che non dovrà mai mancare nello zainetto dei bambini per permettere loro di affrontare al meglio la scuola.

  • Quaderni con copertine. I quaderni dovranno essere grandi e con righe e quadretti non troppo marcati così da permettergli la perfetta visione di ciò che scrivono o disegnano. Inoltre, è preferibile rivestire i quaderni con copertine plastificate che permettano al materiale scolastico di durare più a lungo.
  • Astuccio. Soprattutto per i più piccoli, sarà preferibile optare per un astuccio che al suo interno contenga già matite, temperino, gomma da cancellare, pastelli e pennarelli, nonché le forbici dalla punta arrotondata. In questo modo, oltre a ridurre la spesa, sarà possibile tenere in ordine il materiale scolastico.
  • Diario. Vero e proprio must have, il diario diventerà il compagno di avventura del bambino, specialmente se conservato a lungo. Preferibile optare per un taccuino giornaliero, che abbia abbondante spazio per scrivere – o per lasciar scrivere i docenti.
  • Penna cancellabile. Soprattutto per i primi anni di scuola primaria sarà necessario avere, tra il materiale scolastico, una penna cancellabile, che permetterà al bambino di mascherare e correggere gli errori.
  • Fazzoletti di carta. Specialmente nei cambi di stagione, è fondamentale lasciare ai piccoli dei pacchetti di fazzoletti di carta da utilizzare per eventuali raffreddori. In questo modo, anche loro impareranno ad essere sempre in ordine.
  • Porta pranzo. Per assicurare ai bambini un’alimentazione corretta e capace di dare energia attutendo la fame, sarà necessario predisporre per loro una merenda da veri campioni. Per portarla, un buon porta pranzo permetterà di conservare al meglio i prodotti.
  • Cartellina. Per le comunicazioni importanti e per tutte le informazioni che la scuola deve dare a tutti i genitori, i bambini dovranno avere una cartellina di plastica nella quale riporre i documenti. In questo modo tutto il materiale scolastico sarà sempre in ordine.
  • Zainetto. Tutto il materiale scolastico dovrà essere posizionato all’interno di uno zainetto che sia in grado di accogliere il tutto. La migliore soluzione sono degli zaini che abbiano appoggio su entrambe le spalle ed il sostegno per la schiena.
  • Dizionario. Per far crescere al meglio il proprio bambino sarà necessario fornirgli gli strumenti per comprendere al meglio ciò che li circonda. Ovviamente, per non pesare troppo sulla schiena dei piccoli di casa, sarà meglio acquistare un dizionario illustrato non troppo voluminoso.
  • Grembiule. Infine, molte scuole hanno ripristinato l’obbligo del grembiule. In questo caso, per evitare spiacevoli inconvenienti, il consiglio è quello di apporre all’interno un’etichetta con nome e cognome. Questo consiglio è applicabile a tutto il materiale scolastico elencato.