Ci sono tanti motivi per dire di sì a una proposta di matrimonio, nonostante oggi sia considerato un gesto alquanto retrò. Se, infatti, fino a qualche anno fa i fiori d’arancio erano il sogno della maggior parte delle donne, ora vengono considerati retaggio di una società tradizionalista e quindi fuori moda.

Lo dimostra il fatto che, persino in un paese tradizionalista come l’Italia, il calo dei matrimoni è un dato di fatto. Un peccato perché, a parte la magia che solo in quel giorno si può vivere, ci sono fior fiore di studi in cui si sostiene che le coppie sposate sono più felici e lo stesso vale per i loro figli.

Probabilmente alcuni di voi non saranno d’accordo e avranno le prove del contrario, ma intanto vediamo i buoni motivi per cui bisognerebbe rivalutare il matrimonio.

Galleria di immagini: Anelli di fidanzamento: i 10 più costosi di sempre

  1. La felicità. Inutile dire che amare ed essere amate è fondamentale per la vita di ognuno. Poi se un uomo promette di stare con te per tutta la vita non può che regalarti la felicità.
  2. La quotidianità. Non c’è cosa più triste di tornare a casa la sera, dopo una dura giornata di lavoro e non trovare nessuno ad aspettarti. Condividere la propria quotidianità con un uomo che ti ama cambia invece tutto.
  3. Il romanticismo. Se la vostra vita da single era priva di romanticismo, dopo il matrimonio tutto sarà destinato a cambiare e diventerà più dolce.
  4. La crescita. Stare insieme a qualcuno significa crescere insieme a lui, giorno per giorno e sentirsi arricchite, appagate sotto ogni punto di vista.
  5. La famiglia. C’è poi la meravigliosa avventura di avere dei figli e di crescerli. Certo, a volte può non essere una passeggiata, ma il bello è che tutto si vive e affronta insieme.
  6. L’addio ai vizi. Sposarsi e mettere su famiglia significa anche diventare più responsabile e, in alcuni casi, riuscire a dire finalmente addio ad alcuni vizi (magari per nulla buoni).
  7. La longevità. Pare che il numero delle persone non sposate che muoiono prematuramente sia maggiore. Questo perché non sentendosi responsabili del proprio coniuge e dei figli tendono a lasciarsi andare.
  8. La salute. Come vi dicevamo prima, proprio il desiderio di godersi la bellezza della vita da sposati, con la propria famiglia, porta le persone a curarsi di più e ad adottare uno stile di vita sano.
  9. La vita sessuale. Essere sposati significa avere un partner fisso e quindi una vita sessuale appagante. Non si può dire lo stesso di chi lo cambia spesso, rischiando anche di contrarre qualche malattia.
  10. L’umore. Avere al proprio fianco un uomo che vi ama può fare solo del bene al vostro umore e, si sa, il benessere emotivo e psicologico ha ripercussioni positive anche su quello fisico.
  11. Il cuore. I benefici fisici di una felice vita coniugale si sentono soprattutto a livello del cuore. Pare infatti che le coppie sposate abbiano meno problemi cardiovascolari.
  12. Il portafogli. Non vogliamo essere cinici, ma mettervi di fronte ad una realtà: se gli stipendi ad entrare in casa sono due ci si può permettere qualcosina di più. Certo, con i tempi che corrono e la crisi non è facile gestire l’economia domestica, soprattutto quando le spese sono tante, ma non essere soli ad affrontarle è importante, anche dal punto di vista psicologico.
  13. La tranquillità dei genitori. C’è infine da ricordare che i vostri genitori saranno più tranquilli a sapervi accasate e felici, quindi smetteranno finalmente di trasmettervi la loro ansia e a trattarvi come delle adulte.