Abito da favola, ricevimento raffinato, limousine, preziose bomboniere… Un matrimonio in grande stile rappresenta ancora uno dei sogni più ambiti dalle donne anche se, come spesso accade, i sogni, anche quelli più romantici, devono scontrarsi con la realtà, in questo caso con il budget da dover rigorosamente rispettare.

L’organizzazione di un matrimonio secondo tradizione, si sa, richiede molto impegno e costi piuttosto elevati ma piccole attenzioni e particolari accorgimenti possono senz’altro alleggerire le spese senza dover rinunciare al mitico matrimonio da sogno.

Galleria di immagini: Matrimonio

Innanzitutto un’attenzione particolare va rivolta al numero degli invitati, minore è il numero degli ospiti minore è la spesa: si può optare per una cerimonia intima con i familiari e gli amici più stretti. Stilare la fatidica lista è sempre un’impresa ardua ma è bene imporsi un limite massimo e cercare a tutti i costi di rispettarlo. Si potrebbe pensare di suddividere il numero di ospiti previsto in tre quote: un terzo a scelta dei genitori della sposa, un terzo a scelta dei genitori dello sposo e un terzo per la sposa e lo sposo. Si cerca di accontentare tutti anche se l’ultima parola è comunque e sempre quella della coppia.

Altra voce piuttosto costosa e impegnativa è quella dell’abito della sposa: stoffe pregiate e preziosi accessori fanno lievitare il prezzo, quindi un abito semplice e privo di inutili fronzoli oltre che la scelta più raffinata rappresenta anche quella più economica. Ma c’è anche la soluzione dell’abito di seconda mano anche se “usato” solo in parte. Infatti sembra sia di tendenza acquistare abiti utilizzati durante le sfilate dagli atelier. Sono “usati” in parte, perché indossati per pochissime ore, ma già lavati una volta perché magari sono stati sporcati durante la sfilata. In questo caso si arriva a risparmiare tantissimo, perché se in media un abito da sposa costa 3000 euro, così si spende sotto i 1000 euro. Un’ulteriore soluzione può anche essere quella dell’affitto dell’abito e non solo per la sposa. Alcuni negozi affittano set completi di abiti per sposa, sposo e per l’entourage completo della coppia.

I migliori amici sono sempre un tesoro e anche in occasione del vostro matrimonio possono essere particolarmente preziosi nell’aiutarvi ad alleggerire le spese. Il trucco e l’acconciatura della sposa possono essere affidati alle mani delle amiche più esperte, così come il servizio fotografico può essere frutto del collage delle foto scattate dai vari amici, tanto nell’era del digitale ogni foto può essere modificata e diventare bellissima. Anche la classica limousine può essere sostituita da una bella macchina prestataci da un caro amico.

Per inviti e partecipazioni la spesa non è eccessiva, ma sicuramente può essere più originale, carino e certamente economico scriverli a mano su carta riciclata, mentre al posto delle solite e tradizionali bomboniere si può optare per oggetti del commercio equo e solidale: per fortuna sempre più spesso questa inutile usanza viene sostituita da donazioni ad associazioni ed enti che possono farne un migliore utilizzo. Non un modo per risparmiare quindi, ma per spendere soldi in modo più utile e condividere con chi ha più bisogno la gioia del nostro matrimonio.