Il matrimonio è per tutta la vita, o almeno dovrebbe esserlo negli intenti. Ma ci sono dei modi per cui anche il giorno delle nozze potrebbe restare un bel ricordo per sempre. Questo grazie ad alcune accortezze nella cerimonia che possono essere realizzate a discrezione della coppia protagonista del tanto atteso giorno. Della coppia, non della sola sposa: ci si avvia verso un percorso comune, per cui anche le decisioni apparentemente più insignificanti vanno prese insieme.

Certo, il giorno delle nozze richiede una grande organizzazione, a volte anche una burocrazia di cui si farebbe volentieri a meno, per non parlare degli intoppi che una coppia incontra sul proprio cammino. Niente paura però: il giorno del matrimonio è uno dei giorni più belli della propria vita anche se qualcosa va storto.

Intanto, si può cominciare con delle partecipazioni creative. Una se le può realizzare anche da sé, ma se il budget lo consente meglio rivolgersi a un professionista, oppure se non si ha troppo da spendere, tutti hanno un amico o un’amica che ha fatto l’accademia di belle arti e si può chiedere un aiuto. Questo però è un consiglio che ha a che vedere con il pre-matrimonio. Quelli che seguono sono indicati specificamente per il giorno delle nozze.

Si deve quindi badare ai dettagli del giorno di matrimonio. A partire dall’abito da sposa: le nuove tendenze della moda indicano la possibilità di non sposarsi in bianco, quindi via libera al colore, cercando però di non stonare troppo con il proprio futuro compagno di vita. Se poi tutti i parenti intorno hanno delle esigenze tradizionaliste si possono trovare delle sfumature alternative e simpatiche al bianco candido e all’abito da sposa tradizionale. Colori e un pizzico di creatività anche con fiori e decorazioni, magari intonate con gli abiti degli sposi.

Per fare atmosfera l’ideale sono le candele, tante, tantissime candele al posto della luce artificiale, che può essere utilizzata magari soltanto per illuminare la band che si esibisce durante il ricevimento e forse un occhio di bue nel momento in cui gli sposi apriranno le danze, proprio come nei film. Infine, in un ricevimento che si rispetti non può mancare un bel cocktail di benvenuto, magari anche questo coloratissimo, soprattutto se gli ospiti dovranno attendere le interminabili pose fotografiche degli sposi.

Fonte: Sheknows.