Un matrimonio in pompa magna è quello che molte donne desiderano. E allora perché non ispirarsi alle icone della musica pop che con il loro stile un po’ eccentrico hanno comunque iniziato una tendenza in fatto di ricevimenti di nozze? Certo, in ogni caso, bisogna tenere presente che le cose si decidono un due (è una premessa fondamentale per gettare le basi di un’unione che sia durevole), in base al budget in dotazione, e con il consenso della futura dolce metà: un matrimonio tutto femminile non piacerebbe a nessun uomo.

Galleria di immagini: Matrimonio pop

Così ecco qualche idea per un matrimonio pop: pieno di colore e di lucentezza per un giorno assolutamente indimenticabile. Ispirandosi alle popstar come Britney Spears, Lady Gaga, Katy Perry e altre si possono scegliere dei centrotavola e degli accessori assolutamente unici. Si può intanto decidere quale sarà il colore predominante: il dorato è consigliato per un matrimonio che vuole lanciare un messaggio di nuova luce per gli sposi. L’ideale per questo genere di stile sono dei bicchieri con il bordo in oro zecchino, ma qui c’è la necessità di un alto budget per delle decorazioni che in tempi di crisi lasciano il tempo che trovano.

Se si vuole essere più sobrie meglio il cristallo o le decorazioni in argento o silver: per quel giorno non se ne accorgerà nessuno se le decorazioni utilizzate sono dei fake, anche perché l’argento, al di là della lucentezza, si rivela con il tempo annerendo. Più economiche delle decorazioni rosse, magari con dei grandi fiori in carta, che se fatti a mano in proprio possono avere anche un costo inferiore rispetto a quelli veri.

Un’altra idea interessante è quella delle piume: l’effetto è quello di grande diva di altri tempi, tuttavia è un’idea che si presta anche a un compromesso con il proprio lui. Se il futuro marito è un fan sfegatato di David Bowie e del glam rock non storcerà il naso di fronte a piume e piumini, anche se l’effetto delle decorazioni è decisamente e spiccatamente femmineo.

Infine, spazio alle caramelle, ai bon bon dorati da lasciare nel piatto, ai cristalli dai lampadari, alle chicche più appariscenti che possono venire in mente. In fondo, si è le assolute protagoniste di un giorno che lascerà il segno nella propria storia personale, quello del matrimonio, e quindi basta lasciare a briglia sciolta la fantasia e con qualche accortezza non saccheggiare eccessivamente il portafogli dei propri genitori, né il proprio.

Fonte: Tressugar.