Il matrimonio è qualcosa che deve arrivare in fretta o può aspettare? È una grande domanda che trova un’importante risposta tra i VIP: sì, si può aspettare per un sacco di anni e per un sacco di ragioni. Anche se ci sono alcune realtà di coppia che non possono essere adattate alla realtà italiana, in cui al momento non basta l’amore per poter ottenere dei diritti, come quello all’adozione dei figli. Si prenda il caso di Brad Pitt e Angelina Jolie, che stanno insieme da sette anni e solo ora pare abbiano pianificato le nozze, ma la Jolie ha potuto adottare una bambina anche quando non era sposata formalmente e Pitt l’ha poi potuta riconoscere.

Tra le ragioni per cui vale la pena aspettare a muovere i primi passi verso il matrimonio c’è il fatto che le nozze sono molto costose. Chi si sta sposando in questi anni di {#crisi economica}, lo sa bene: anche un piccolo matrimonio può avere dei costi organizzativi esorbitanti. Dal ricevimento alla SIAE, dal vestito alle decorazioni, passando per la luna di miele e il dover metter su casa, se prima non si è sperimentata la convivenza. Quindi ogni coppia che vede nero di questi tempi, ci pensa due volte prima di fare un passo del genere, anche se l’amore c’è e questo è innegabile.

Inoltre, il matrimonio per molte donne è un’istituzione obsoleta, che non significa necessariamente amore. Lo testimonia l’intera burocrazia che c’è dietro a un qualunque matrimonio, non solo civile, ma anche e soprattutto religioso. Sì, la fede esprime fedeltà, ma ci si può giurare fedeltà anche ogni mattina di fronte a due tazzoni di cioccolata calda, pur senza essere sposati, e magari essere maggiormente fedeli di coloro che hanno deciso di stringere il nodo.

È proprio la paura che qualcosa non possa andare bene che spinge molti ad aspettare, “a vedere come va a finire”. Perché i divorzi capitano: chi è stato bambino negli anni ’80 non ha sperimentato diffusamente la pratica del divorzio tra i propri genitori o quelli dei suoi amici, ma oggi, anche le coppie più inattaccabili sembrano capitolare di fronte a un destino che per molti sembra segnato. Perché in molti temono che in un matrimonio si finisca per dare tutto per scontato, anche l’essenziale, l’amore.

Fonte: Sheknows.