Il 19 maggio, data scelta dal Principe Harry e Meghan Markle per pronunciare il fatidico “sì”, si avvicina sempre di più. Iniziano a emergere i primi dettagli sulla cerimonia di nozze e su come i due sposi festeggeranno il matrimonio dopo la messa che si terrà nella Capella di San Giorgio presso il Castello di Windsor.

Proprio come in una favola moderna, Harry e Meghan, dopo la cerimonia che si terrà a mezzogiorno e durerà un’ora, sfileranno per le vie di Windsor in carrozza: un percorso di tre chilometri che attraverserà sei strade partendo e terminando dal castello.

I novelli sposi parteciperanno poi a un pranzo con la famiglia reale, gli amici più cari e i rappresentanti delle organizzazioni di beneficenza a cui i due sono legati, per un totale di circa 300 persone. I festeggiamenti veri, però, si terranno la sera: prima una cena informale con 350 ospiti invitati dal padre dello sposo, il principe Carlo, poi il party vero e proprio a cui parteciperanno circa 600 persone.

Sono ancora molti i punti di domanda sugli invitati: il cast di Suits, la serie tv che ha lanciato Meghan Markle, dovrebbe presenziare al completo, mentre sembra che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non sia stato invitato (non sappiamo ancora se saranno presenti Melania Trump o Ivanka in rappresentanza ufficiale). E poi gli Obama: la presenza di Barack e Michelle, amici del Principe Harry, potrebbe essere vista come una “mancanza di rispetto” nei confronti dell’attuale Presidente degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda i familiari, saranno presenti solo i genitori di Meghan Markle, mentre il Principe Harry è riuscito a vincere le resistenze del padre e del nonno, il Principe Carlo e il Principe Filippo, invitando alle nozze Sara Ferguson, ex moglie del Principe Andrea.