Dopo dubbi e congetture sorti in seguito al laconico comunicato stampa rilasciato da Bobo Vieri che annunciava la fine della sua storia con Melissa Satta, sembra svelato il motivo che ha portato il calciatore a lasciare l’ex velina mentre lei si trovava negli States. Anzi, sarebbe meglio dire la persona: trattasi di Matteo Ferrari, ex di Aida Yespica, con il quale Melissa è stata paparazzata di recente a Cesenatico in atteggiamenti intimi. Pare, infatti, che la bella sarda sia stata tradita dalle numerose telefonate fatte a Instabul, città dove il calciatore gioca nella squadra del Besiktas.

Secondo quanto rivelato dal settimanale “Chi“, Vieri, insospettito dalle cifre astronomiche pagate per le ultime bollette telefoniche, ha incominciato a indagare per capire la natura di tali esborsi: non ci è voluto molto per arrivare a scoprire che la causa erano le lunghe telefonate verso la capitale turca effettuate dalla Satta.

Galleria di immagini: Melissa Satta-Bobo Vieri

Se così fosse, bisognerebbe rimproverare Melissa di scarsa attenzione, dato che i conti di casa li pagava il fidanzato. I nuovi sviluppi smentiscono quindi le voci del presunto tradimento di Bobo con Sara Tommasi; sempre di tradimento si tratta, ma le parti si sono invertite.

A questo punto, suscitano qualche perplessità le copiose lacrime versate dall’ex velina nel salotto di “Domenica 5“, mentre raccontava di aver appreso di essere stata “mollata” da Vieri su Internet durante il suo soggiorno a New York, e di non avere la minima idea di quale potesse esserne il motivo.