A interpetrare Bilbo Baggins nel prossimo film di matrice tolkeniana, “Lo Hobbit”, potrebbe essere Matthew Goode, già presente nel cast di “The Watchmen”. Lo ha rivelato l’attore stesso in un’intervista concessa al giornale britannico Telegraph in occassione dei BAFTA Awards.

Pare infatti che Guglielmo Del Toro, il regista scelto per la direzione del film, abbia avuto una buona impressione dal provino di Goode durante il casting per la scelta degli attori, e di recente i due si sarebbero incontrati per discutere i dettagli. D’altronde l’attore afferma che l’offerta sarebbe irrifiutabile, anche perché tale ruolo lo porterebbe a passare alcuni mesi in Nuova Zelanda, la terra che ha ospitato “Il Signore degli Anelli” e teatro anche de “Lo Hobbit”. In ogni caso Goode stesso ammette la non certezza sull’assegnazione del ruolo, quindi bisognerà attendere la notizia ufficiale.

Qualche mese fa invece si vociferava che sarebbe stato Tobey Maguire, il protagonista di “Spiderman”, a vestire i panni di Bilbo Baggins, ma è arrivata la smentita ufficiale sia da Del Toro che da Peter Jackson, anch’esso coinvolto nella produzione del film.

“The Hobbit” sarà tratto dall’omonimo romanzo si Tolkien e narrerà gli eventi precedenti alla trilogia de “Il Signore degli Anelli”. Il film verrà diretto da Guglielmo Del Toro, che collaborerà anche allo script con Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens. Il film dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche entro il 2012.