Al via gli esami di maturità 2010. Oggi, giorno della prima prova, sono circa 500 mila gli studenti sui banchi che hanno affrontato il tema d’italiano. Si continuerà con la seconda e terza prova e, infine, con l’esame orale individuale.

Si prospetta, dunque, un periodo intenso per i maturandi di tutta Italia e, così, la Coldiretti ha pensato bene di regalare alcuni consigli alimentari agli studenti per limitare lo stress da esami.

Si comincia con i cibi e le bevande assolutamente bandite dalla tavola del relax, perché potrebbero appesantire, deconcentrare e provocare insonnia:

  • Bevande: caffè, superalcolici, tè e sostanze eccitanti;
  • Snack: patatine in sacchetto, salatini e cioccolata;
  • Spezie: curry, pepe, paprika, sale e perfino il dado da cucina.

Ben vengano, invece, alimenti digeribili e leggeri a favore dell’energia e della concentrazione mentale:

  • Cereali: pane, pasta o riso;
  • Verdure: lattuga, radicchio e cipolla;
  • Uova e latticini: formaggi freschi, yogurt, uova bollite e latte caldo;
  • Frutta e bevande: frutta dolce e infusi al miele per favorire il sonno.

Un regime, quello appena descritto, che potrebbe lasciare scontenti molti studenti abituati ad allietare le proprie giornate con piatti ricchi di condimento, snack veloci e calorici. Una consolazione, però, c’è. Ecco cosa suggerisce a tal proposito Coldiretti:

Da ricordare un buon dolcetto di incoraggiamento ricco di carboidrati semplici, che ha una positiva azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele che creano un’atmosfera di relax e di piacere che distende la mente e la rende più pronta a rispondere alle sollecitazioni degli esaminatori.