Nuove indiscrezioni relative al ruolo in Rai di Luigi Bisignani. Pare infatti che il faccendiere, stando alle intercettazioni che gli inquirenti stanno vagliando, avesse in tempo reale delle informazioni da parte di Mauro Masi, relative ai contenuti dei programmi di approfondimento come “Report” o “Vieni via con me”.

In pratica, quando il programma di Milena Gabanelli non toccava argomenti politici vicini a Bisignani, il faccendiere non opponeva il proprio veto lasciando intatta la trasmissione. In caso contrario, Bisignani e Masi si attivavano per un contrasto diretto. Un problema inaccettabile per quello che riguarda la pluralità e l’imparzialità della TV di Stato.

Galleria di immagini: Luigi Bisignani

“Ho visto il palinsesto è tutto sotto controllo. È contro l’eolico Report stasera”.

L’attenzione ai palinsesti Rai rientra in un più grande interesse di Bisignani per l’editoria. In una delle intercettazioni telefoniche, inoltre, si fa un forte riferimento a Fabio Fazio e Roberto Saviano e alla loro trasmissione. Gli inquirenti hanno stilato un rapporto in cui si leggono delle precise responsabilità.

Gli investigatori trascrivono infatti delle intercettazioni:

“Masi riferisce a Bisignani che nella scaletta del programma non erano previsti politici, per cui, dato che era stato invitato il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, egli aveva chiesto che ci fosse anche l’intervento di altri politici. Di questa sua presa di posizione, il Masi invitata Bisignani a: “fallo sapere a chi di dovere”. E Bisignani rispondeva: “torna stanotte il Presidente”.