Prima puntata per “L’isola dei famosi“: i nominati di questa settimana sono Luca Di Risio per i VIP e Francesca De Andrè per i “parenti di”. Ma non sono state le nomination i pezzi forti di quest’esordio tutt’altro che in sordina: al centro di sottintesi e foto inedite ancora una volta il Premier Silvio Berlusconi, comparso in una foto di Eleonora Brigliadori (è stato il suo testimone di nozze) e in un’allusione verso Raffaella Fico.

Ma il pezzo forte è stata la telefonata del direttore generale della Rai Mauro Masi, il cui hobby sembra ormai telefonare alle trasmissioni in diretta della TV di Stato. Masi ha alluso alla telefonata che fece a Michele Santoro tempo fa, in cui si dissociava dai contenuti di Annozero:

Galleria di immagini: Isola dei famosi 8: i concorrenti

“Buonasera Simona, sono Mauro Masi. La sto chiamando per dirle che non mi dissocio né da lei né dal suo dal programma, che rispetto ad altri rispetta pienamente le regole aziendali. Anzi, oltre a non dissociarmi le faccio davvero tanti auguri e un grandissimo in bocca al lupo a lei, alle persone che sono presenti in studio e quelle che sono in Honduras. Sono sicuro che darete tutti quanti il massimo perché è uno dei programmi popolari di maggior seguito di questa azienda e le siamo molto vicini. Saremo particolarmente attenti a garantire la trasparenza delle operazioni di televoto che è un tema che sta molto a cuore alle istituzioni e ai nostri telespettatori.”

Naturalmente, però, i protagonisti sono stati i concorrenti, dei quali si è ripercorsa la vita, da Magda Gomez che ha raccontato di quanto era povera, ai litigi dei fratelli Matarazzi, fino al matrimonio della Brigliadori con questo testimone d’eccezione, al recente lutto di Daniel McVicar. A Raffaella Fico, sulla quale sono emerse intercettazioni sul caso Ruby, è stato chiesto se si sentisse una “Papi girl“. L’espressione celava un doppio senso: la Fico si sente la valletta preferita di Enrico Papi o piuttosto una delle ragazze di Berlusconi?

Sempre restando sulla Fico, ci si è spostati anche su argomenti più leggeri, come la verginità perduta con il calciatore Cristiano Ronaldo, per cui Vladimir Luxuria ha chiosato:

“Siamo in attesa di saperne di più su Ronaldo. Sull’Isola si sa che si parla e si racconta… con la speranza che non siano piccoli dettagli.”

Nella fiera del politicamente corretto, portato avanti con misura dalla conduttrice Simona Ventura, la stoccata arriva proprio da Luxuria, che interrogato se anche lui, come il premier, non facesse delle gran feste al Muccassassina, ha commentato:

“Io non sono moralista, ne ho fatte tante di feste nella mia vita. Posso assicurare che al Muccassassina nessun spogliarellista è diventato sindaco di qualche paese.”