“Succede solo da McDonald’s” recitava un famoso spot. “Speriamo”, ci viene da pensare: i colossi del fast food americano Mc Donald’s, KFC e Pizza Hut hanno infatti sospeso gli ordini dalla ditta fornitrice Husi Food Company, accusata di vendere carne avariata .

L’annuncio è arrivato dopo che le autorità locali hanno chiuso a scopo precauzionale l’impianto responsabile di riciclare carne scaduta. La denuncia era partita da un’inchiesta dei giornalisti dell’emittente Dragon Tv secondo cui l’azienda di Shanghai falsificava la data di scadenza di diverse partite di carne per rivenderle a catene di fast food internazionali.

 

Un video mandato in onda dalla Dragon mostra i lavoratori dell’azienda mentre raccolgono il cibo dal pavimento e lo reinseriscono nella catena di produzione. Sempre nel video compare anche un’email inviata dal management che chiede di prolungare la data di scadenza di 10 tonnellate di manzo congelato. Secondo il servizio la carne, già scongelata, dal colore verde e con un cattivo odore, veniva ricongelata e reimpacchettata con la nuova data di scadenza. L’emittente ha peraltro scagionato i clienti spiegando che gli ispettori di Mc Donald’s venivano ingannati.