In occasione del Festival di Sanremo 2010 Mediaset decide una contro-programmazione piuttosto leggera, che appare quasi come una resa incondizionata.

Nei giorni 16-21 febbraio sono stati infatti rimandati di una settimana tutti i programmi di maggior successo, soprattutto di Canale 5, per lasciare spazio a diversi film che contano già decine di apparizioni nella nostra televisione.

Lunedì, alla vigilia del festival, tutto rimane immutato. Per fortuna dei vertici di Mediaset, la rete non dovrà privarsi della punta di diamante costituita dal “Grande Fratello“, il quale dovrà scontrarsi come sempre con una fiction made in Rai. Su Italia 1 andrà in onda il film “V per Vendetta”. Martedì, alla prima del festival, arriva il primo cambiamento: fuori Zelig e dentro “Notting Hill” con Hugh Grant e Julia Roberts, mentre su Italia 1 rimangono invariati “Dr. House” e “The Closer”, anche se a perdere il posto in seconda serata sarà il “Chiambretti Night” per tutti i giorni di usuale programmazione.

Mercoledì non perde il posto “Caterina e le sue figlie 3″, mentre su Italia 1 pare sia ancora in dubbio l’effettiva messa in onda de “Le iene show“. Giovedì su Canale 5 andrà in onda la replica della fiction con Gabriel Garko “Io ti assolvo”, mentre su Italia 1 spazio al fragile “Matricole & Meteore”.

Venerdì Canale 5 propone un film internazionale. Questa volta tocca a “Prime”, divertente commedia con Uma Thurman e Meryl Streep, mentre su Italia 1 resiste “CSI Miami” e “CSI New York”. Ancora un film sabato sera al posto del fortissimo “Io canto” di Gerry Scotti, sostituito per la gioia dei cinefili dall’ultima opera di Stanley Kubrick “Eyes Wide Shut”, mentre Italia 1 dovrebbe proseguire con la programmazione del serial TV “Merlin”.