Flavio Insinna farà la “Corrida”. È questa la più grossa novità presentata ieri, durante il lancio dei palinsesti autunnali di Mediaset. Per il digitale arriveranno nuovi canali tematici, mentre sembra avere un buon successo la TV in streaming per Video Mediaset.

Le tre reti del biscione investiranno su tre programmi che alla produzione sono parsi imprescindibili: il “Grande Fratello“, che avrà una durata non inferiore a quella dello scorso anno, “Paperissima”, che sarà condotto da Michelle Hunziker e Gerry Scotti, e la fiction “I Cesaroni“, che col suo cast e le sue storie si è guadagnata un posto nel cuore degli italiani e chissà che non venga schierata in una giornata particolare per dare fastidio alla concorrenza Rai.

Il presidente di Mediaset Piersilvio Berlusconi ha così riassunto la sua mission:

La forza dell’esperienza e il coraggio dell’innovazione.

L’altra novità dovrebbe essere Alfonso Signorini, che ha già registrato la puntata zero del suo one man show, che dovrebbe andare in onda non prima del 2011. Paolo Bonolis resta un caposaldo: in autunno con “Chi ha incastrato Peter Pan” e in primavera con “Il Senso della vita”. Resta in stand by il progetto di Maria De Filippi sui Grammy italiani, ma la produzione ci sta pensando: tutto ciò che tocca la De Filippi diventa un successo.

Infine Piersilvio Berlusconi ha commentato le indiscrezioni sul ritorno, non avvenuto, di Enrico Mentana a Mediaset:

In verità, a Enrico abbiamo proposto un numero di programmi, tra cui prime serate su Italia 1 e nuovi progetti in seconda serata. Erano ipotesi a 360 gradi, poi Mentana ha fatto la sua scelta e gli auguriamo buon lavoro. Comunque “Matrix” sarà sempre condotto da Alessio Vinci.