Mediaset querela “La Repubblica” per un articolo pubblicato sul giornale riguardante l’inchiesta svizzera. In pratica la società ha mandato i propri legali a sporgere querela nei confronti di Emilio Randacio, giornalista del giornale italiano e Ezio Mauro, il suo direttore.

Il titolo dell’articolo galeotto è “Mediaset, nuove accuse in Svizzera”, ed è stato pubblicato in data odierna, probabilmente letto dalla maggior parte degli italiani interessati alla vicenda.

In una nota, la società spiega il perché della querela:

Nonostante la precisazione diramata l’8 ottobre da Mediaset, ripresa con evidenza da tutta la stampa nazionale, Repubblica afferma circostanze non desumibili dagli atti delle indagini

In particolare, ciò che ha fatto scattare la querela è questa parte dell’articolo:

I giudici elvetici avevano sequestrato nel 2005 150 milioni di franchi su conti riconducibili al gruppo Mediaset o a loro dipendenti. Frutto, si sospetta, di operazioni illecite per creare fondi neri

Quindi, Mediaset dichiara che si tratta solo di supposizioni del giornalista di Repubblica, che non hanno riscontro in nessun documento ufficiale e che ledono la reputazione della società.