L’attrice Meg Ryan, tanto amata dalle donne di tutto il mondo per i suoi ruoli in commedie romantiche come Harry ti presento Sally, Insonnia d’amore e C’è post@ per te, non compariva in pubblico da oltre un anno e ha scelto la sfilata parigina Schiaparelli Haute Couture Autunno/Inverno 2015 2016 per tornare sotto i riflettori.

Già in passato l’aspetto del suo viso, “congelato” nel tempo, aveva destato sospetti sull’uso sconsiderato della chirurgia plastica e del botox e sollevato diversi interrogativi, ma questa volta c’era davvero qualcosa di strano. Arrivata da Seattle per la passerella Schiaparelli del 6 luglio, a questo evento Meg Ryan si è presentata in forma smagliante, tanto da non sembrare neppure afflitta dai soliti scompensi causati dal jet lag.

L’attrice 53enne indossava un abito della stessa maison Schiaparelli nero con scollo alto e maniche lunghe, e ha goduto della sfilata in prima fila accanto all’ambasciatrice del brand, la modella e attrice Farida Khelfa.

Il giorno successivo, il 7 luglio, Meg Ryan non ha voluto perdersi anche la presentazione della collezione del designer libanese Georges Chakra, a cui si è recata con un abito di pizzo nero aderente con un corpetto impreziosito e scarpe nere. Ad attirare l’attenzione, però, non è stato l’outfit, bensì l’aspetto dell’attrice mamma di due bambini, che sembrava aver cambiato completamente volto rispetto al giorno precedente. All’evento di Georges Chakra Meg Ryan era gonfia, tirata, lucida e forse anche un po’ stordita. Che cosa è successo nelle 24 ore passate tra la sfilata Schiaparelli e la successiva? In molti ipotizzano che l’attrice sia stata presa da una crisi di astinenza da botox durante il suo viaggio a Parigi e non abbia potuto fare a meno di ricorrere a un ritocchino al volo.