Pasta alle zucchine e pollo arrosto sarebbero i piatti preferiti della futura sposa del principe Harry, ma non solo: secondo un articolo del Corriere delle Sera, infatti, che si rifà a delle interviste rilasciate dalla bella Meghan Markle nel corso degli ultimi mesi, in cucina l’ex attrice di Suits preferisce alternare cibi light e salutari, come la quinoa e i succhi alle verdure, alle patatine fritte di cui è golosissima.

La giornata di Meghan inizia con una colazione a base di bacche di acai, che mette in una ciotola insieme a banane, latte di mandorla, scaglie di cocco, miele di manuka e polline d’api. In alternativa prepara una frittata con erbe fresche, pane tostato e formaggio. A pranzo o a cena, invece, l’ex attrice ama cucinare tacos al pesce (preparati riempiendo una tortilla di mais con cipolle, filetto di pesce, peperoni, sale, pepe e un po’ di lime) e il cioppino, uno stufato di pesce originario di San Francisco.

Va anche pazza per il sushi e non rinuncia ai carboidrati: predilige la pasta alle zucchine e quella cacio e pepe. L’anguria è il suo frutto preferito, a cui aggiunge di solito un po’ di cannella per esaltarne il sapore, e al caffè preferisce invece un succo a base di mele, spinaci, limone e zenzero da bere durante la giornata.

I suoi vizi? Meghan Markle adora le patatine fritte, la salsa piccante e il vino, soprattutto il Tignarello, un rosso molto corposo. I piatti più speciali per la 36enne sono tuttavia quelli a base di carne bianca: se le polpette di tacchino le ricordano l’infanzia, il pollo arrosto ha “suggellato” l’amore tra lei e il principe Harry. È stato proprio durante una cena in cui Meghan aveva cucinato del pollo arrosto, uno dei suoi piatti preferiti, che il rampollo di casa Windsor le ha chiesto di sposarlo.