Vi ricordate quando nessuno stilista sembrava volesse vestire Melania Trump in qualità di nuova First Lady? A quanto pare, la moglie di Donald Trump non ha comunque nessun problema a rifornirsi di abiti, anzi, avrebbe più capi di quanti può riuscire a indossare!

Secondo Hollywood Reporter, tantissimi stilisti da ogni parte del globo invierebbero a Melania ogni tipo di capo ogni giorno, incluso il soprabito floreale di Dolce & Gabbana indossato dalla First Lady in Sicilia e la tuta di Stella McCartney sfoggiata in Arabia Saudita. Nonostante alcuni stilisti come Tom Ford, Christian Siriano e Sophie Theallet abbiano deciso di boicottare l’ex modella per protestare contro la presidenza Trump, la Trump Tower sarebbe invasa giornalmente dagli abiti per Melania. Questo trend continuerà ora che la moglie del Presidente USA si trasferirà alla Casa Bianca?

“Le persone nel mondo della moda sono ipocrite e incoerenti”, ha spiegato l’esperto di moda Phillip Bloch ad AOL, “gli stilisti stanno iniziando a vedere che lei è una bella donna sposata con il presidente, e che è un onore vestirla”.

Melania Trump è rimasta alla Trump Tower di New York nei primi mesi della presidenza di Donald Trump per permettere al figlio Barron di ultimare la scuola nella Grande Mela. Adesso, però, la First Lady si è ufficialmente trasferita a Washington DC, alla Casa Bianca. “È ufficiale! @FLOTUS e Barron si sono trasferiti a DC! #BenvenutiACasa”, ha scritto la portavoce di Melania, Stephanie Grisham, su Twitter.

Il cambiamento di residenza potrebbe comportare anche la scelta di un nuovo stile da parte di Melania, che secondo alcuni esperti, potrebbe preferire adesso look più eleganti e moderni rispetto a quelli sfoggiati fino a oggi. “Herve Pierre ha creato il suo abito per l’inaugurazione e i due stanno pensando a due nuovi abiti da sera più eleganti per le cerimonie alla Casa Bianca”, ha rivelato una fonte. “Melania vuole che i suoi vestiti siano moderni, raffinati e adattabili”.