Su quanto i fast food siano salutari, se ne discute all’incirca da quando sono stati aperti. Il problema dell’obesità in America è sicuramente un altro argomento sul quale hanno dibattuto in tanti.

Il film documentario su Mc Donald’s, sulla bocca di tutti per le immagini sconvolgenti che mostrava, non ha però diminuito la sua fama e il suo potere, anche se lo ha costretto a indicare, più o meno chiaramente, i valori calorici degli alimenti.

Ora però, è Kentucky Fried Chicken, una delle più famose catene statunitensi nota in tutto il mondo per il suo irresistibile pollo fritto, del quale nessuno è ancora riuscito a scoprire la ricetta, a lanciare l’ennesimo panino che conquisterà i cuori degli americani.

Si chiama Double Down, ed è un sandwich dalle dimensioni abbastanza comuni, ripieno di formaggio e pancetta. Fin qui nulla di strano, se non fosse che il pane è stato sostituito dal pollo fritto.

Una mossa abbastanza azzardata, visto anche l’impegno in prima persona della first lady Michelle Obama per insegnare e promuovere uno stile di vita sano ed equilibrato anche a tavola.

Il problema però non sembra aver minimamente sfiorato KFC, il quale dichiara che fin dal primo lancio di prova del Double Down in alcuni dei propri ristoranti, i clienti si sono innamorati tempestandoli di telefonate ed email per sapere se effettivamente questo sandwich sarebbe rimasto nel menu.

Su NPR la notizia, in lingua inglese, con tutte le informazioni sul lancio e alcuni valori nutrizionali del “nuovo nato” in casa KFC.