Sempre dinamico il mercato immobiliare nelle zone centrali della città, secondo l’indagine Tecnocasa.

Gli acquirenti, in genere, sono investitori che desiderano mettere a reddito l’immobile a fronte di una forte domanda di affitti da parte di studenti americani e di turisti. Gli investitori sono fiorentini, ma anche residenti in altre città italiane in cerca di bilocali o trilocali in buono stato, per un investimento di 200-300 mila euro.

Altri acquirenti che vivono già in centro cercano, invece, abitazioni di prestigio ad uso personale con metrature superiori a 150 mq. Abitazioni di prestigio in palazzi storici, spesso di tipologia nobiliare, si trovano nell’area che si sviluppa da via Verdi verso il Duomo con prezzi anche di 10 mila euro al mq se dotati di vista sul Duomo o su piazze importanti.

Passando alla zona a ridosso di Santa Croce, troviamo un’area caratterizzata da una forte densità turistica e quindi più ricercata dagli investitori che dai residenti: immobili storici in buono stato in quest’area registrano quotazioni intorno a 4000/5000 euro al mq. Un trilocale, infatti, può costare da 270 a 280 mila euro e può essere affittato a 1200 euro al mese.

Da Viale Giovine Italia inizia un’area richiesta soprattutto dai residenti, perché meno trafficata e molto frequentata dai turisti: vi si trovano palazzi che vanno dal XVI al XX secolo e le quotazioni sono più contenute, intorno a 3300 euro al mq. In piazza d’Azeglio si trovano appartamenti di ampia metratura con soffitti alti molto richiesti: quotazioni medie di 6000 euro al mq.

Sul Lungarno, per la concentrazione di uffici e strutture alberghiere, l’offerta abitativa è molto bassa e gli appartamenti con vista sull’Arno possono raggiungere valori di 7000 euro al mq, ma vanno a 4000-5000 euro al mq le tipologie senza vista sull’Arno. Dall’altra parte del fiume, in zona Porta Romana e presso il giardino di Boboli ci sono zone sorte come popolari ma rivalutate nel tempo. Le quotazioni sono più basse di quelle del Centro storico e si aggirano intorno a 3300 al mq.

Opportunità d’acquisto dalle ristrutturazioni e dai frazionamenti in palazzi storici con richieste che partono da 5000 euro al mq.

Per finire, il mercato dei box, caratterizzato da una domanda elevata e un’offerta bassa e con valori intorno a 80-100 mila euro.