Un’indagine Tecnocasa sul mercato immobiliare turistico di Ascoli Piceno e provincia, partendo dalle quotazioni in zona mare di Porto D’Ascoli, registra nella zona una certa stabilità.

Si registrano lievi flessioni dei prezzi, invece, nell’area compresa tra la linea ferroviaria e la Strada Statale 16. Comunque l’area a ridosso del mare è sempre la più apprezzata e la più richiesta da turisti che arrivano in particolare dall’entroterra marchigiano, ma anche dall’Umbria e dall’Abruzzo. Sono in genere professionisti o imprenditori che cercano tagli compresi tra 40 e 60 mq con un valore tra 150 e 180 mila euro fino a 300 mila euro per soluzioni fronte mare.

La domanda è orientata soprattutto ad appartamenti non lontani dal mare e dotati di spazi esterni abitabili. Naturalmente preferita la vista mare per soluzioni che, per questa caratteristica, vengono rivalutate del 10%. Sul lungomare di Porto D’Ascoli, viale Rinascimento e viale Europa, si trovano condomini costruiti tra la fine degli anni ’60 ed i primi anni ’70. Un appartamento ristrutturato situato fronte mare con superficie che non supera i 50 mq si può acquistare con 4000-4500 euro al mq, ma l’offerta di queste tipologie è piuttosto bassa.

Per gli appartamenti posizionati in seconda fila, in via dei Mille, ristrutturati e di piccolo taglio, si spendono tra 2700 e 3300 euro al mq., mentre in zona Sentina i prezzi calano ed un usato in buone condizioni è valutato 2000-2200 euro al mq. La zona Fontana, oltre la Ferrovia, è richiesta in prevalenza da famiglie per l’acquisto della prima casa. In questa zona si possono acquistare soluzioni di nuova costruzione a 2700 euro al mq.

Nella parte centrale di Porto D’Ascoli, le quotazioni sono notevolmente inferiori, soprattutto nell’area compresa tra la ferrovia e la Strada Statale 16, dove si possono acquistare tipologie usate degli anni ’70 con 1500 euro al mq. L’area di via Del Mare è sempre molto richiesta perché gli interventi di riqualificazione degli ultimi anni ne hanno migliorato la vivibilità e la qualità dell’abitare, del vivere, del fare vacanza.

Nell’area centrale di viale Rinascimento è stato completato anche un nuovo Residence per la ricezione turistica, formato da mini appartamenti molto richiesti dai turisti, che ne apprezzano il comfort e la qualità ricettiva. Proprio una zona per le vacanze, brevi o lunghe, comunque per periodi di relax e anche per occasioni di business.