Anche la quinta giornata newyorkese dedicata alla moda internazionale si è conclusa. Il giorno di San Valentino, la Fashion Week della grande mela ha visto sfilare grandi brand come Marc Jacobs, Donna Karan e Jenny Packham.

Come negli eventi precedenti, anche le passerelle del “Day Five” sono state caratterizzate da trend diversi, che delineano una donna dotata di eleganza classica e, allo stesso tempo, audace e abbastanza sicura di se per osare accessori e dettagli originali.

Galleria di immagini: New York Fashion Week - quinto giorno

Per Jenny Packham le modelle hanno indossato miniabiti dai colori metallici, impreziositi da ricami e fili d’argento. Tratto distintivo, il collo alto presente nella maggior parte della collezione. Carlos Miele ha invece ideato capi leggeri, morbidi e dalle tonalità chiare, spesso arricchiti da ampie cinture con stacchi di colore e foulard.

Pamela Roland crea un mix di tessuti e consistenze, unendo gonne a balze a stivali alti e manicotti di pelliccia. Monique Lhuillier, invece, abbina pantaloni a vita alta dalla linea sinuosa a bluse trasparenti dall’effetto nudo che valorizzano la femminilità.

Tailleur grigi con dettagli in pelliccia hanno contraddistinto i modelli di Donna Karan, mentre Marc Jacobs, l’ultimo a percorrere la passerella, ha portato una ventata di colore e luce. Tra palliettes, glitter e cappellini sulle ventitré, il motivo dominante è stata una pioggia di pois, applicati o stampati sugli abiti e sui collant in tutte le forme possibili.