Settimo giorno di passerella per la New York Fashion Week, incentrato sui festeggiamenti per il trentesimo anniversario della griffe Michael Kors. A celebrarlo c’erano molte star di Hollywood, da Michael Douglas e Catherine Zeta Jones a Emma Roberts.

Acclamato da critica e pubblico, Michael Kors ha realizzato una collezione che, per molti, è la più bella di tutta la sua carriera, caratterizzata dal trionfo del monocromo.

Galleria di immagini: New York Fashion Week - giorno sette

Morbide pellicce, molti drappeggi e spacchi mozzafiato su gonne lunghe e abiti sinuosi. Si nota ancora la presenza di dettagli tratti dal mondo maschile, mentre gli abbinamenti di colore puntano soprattutto sul contrasto tra bianco e nero, e tra nero e rosso.

I Proenza Schouler hanno interpretato motivi tribali rielaborati in stile moderno, e questo grazie a un recente viaggio nelle terre dei nativi americani. Disegni, tessuti e accessori della collezione autunno-inverso 2011 sono stati realizzati grazie alla tecnologia informatica, che dimostra come il duo di stilisti sia al passo con i tempi.

Per Yigal Azrouel trionfa invece il rosa, come nella collezione primaverile. Oscar de la Renta punta sui dettagli di pelliccia, vere chicche su mise semplici e lineari, che mostrano un tocco tipicamente maschile nelle camice abbottonate fino al collo e i cravattini, vero trend della prossima stagione fredda.

Christian Cota mette in scena grosse sciarpe arrotolate sul collo e stivali casual su abiti neri lineari e smanicati. Ports 1961, invece, rispolvera un accessorio femminile come il gambaletto velato, usato sotto gonne al ginocchio e alti sandali aperti. Il risultato è un mix di sensualità e tradizione.