Le lacrime delle donne possono essere molto più significative di quanto si possa immaginare. Queste mostrano non solo emozioni quali dolore, rabbia, nervosismo o talvolta anche gioia, ma possono inviare anche veri e propri messaggi sessuali.

Lo rivela un risultato di una ricerca condotta da un team di studiosi israeliani recentemente pubblicata sulla rivista Science. Secondo quanto viene spiegato, agli uomini che annusano le lacrime di una donna si abbassa temporaneamente il livello di testosterone, con conseguente e drastico calo della libido.

Questo è per via di un agente chimico presente nelle nostre lacrime, così come spiega Noam Sobel, la ricercatrice che ha guidato tale studio. Tuttavia, ci si riferisce solo al pianto “emotivo”: le lacrime che derivano dall’occhio irritato non hanno lo stesso effetto, in quanto presentano una diversa composizione chimica. L’uomo non è in grado di distinguere l’uno dall’altro, ma la sua reazione sessuale sì.

Tale esperimento ha aperto molte domande, e non si sa ancora se una reazione del genere viene provocata anche conseguentemente al pianto di un uomo o di un bambino. Bisognerà dunque approfondire la questione, ma nel frattempo pare curioso come possa esistere un legame tra le due cose. Attenzione, dunque: piangere non fa bene all’amore.