Una volta finita l’estate arriva la stagione amata più di tutte da moltissime persone: l’autunno che, con i suoi colori e le sue temperature non eccessive, permette ai turisti di viaggiare in modo piacevole e senza soffocare dall’afa tipica del mese di agosto, esplorando nuovi luoghi caratterizzati da un’atmosfera magica del tutto unica e romantica. Perché, perciò, non pensare già da ora a una vacanza d’autunno?

Galleria di immagini: Mete autunnali

Dopo la lunga estate caldissima, sono diverse le opzioni che le persone scelgono per le loro ultime vacanze: chi preferisce un mare cristallino, chi una passeggiata in montagna, chi invece vuole entrare a contatto con la natura e quindi opta per un paesaggio di collina dove le viti vengono a maturazione. Vediamo quindi le diverse possibilità low-cost per chi ha intenzione di godersi questa stagione prima del lungo inverno.

Per tutti coloro che sono tan-addicted, ovvero amanti dell’abbronzatura e del mare, visti i costi esageratamente alti di agosto una possibilità è data dalla Spagna. Questo paese, così vicino a noi, offre moltissime opportunità durante la stagione autunnale che variano dal mare alla montagna, alla grande città. Le Isole Baleari sono perfette da visitare durante questo periodo perché permettono ai turisti di esplorare le isole in tutta tranquillità, senza la folla dei mesi estivi che rende impossibile anche camminare sulla spiaggia.

Ibiza, considerata da sempre la capitale degli eccessi, in questo periodo si trasforma poiché le serate organizzate dalle discoteche più famose volgono al termine e pian piano ritorna quindi a essere un’isola tranquilla, diventando una meta possibile per le persone che finora non l’avevano mai presa in considerazione perché troppo caotica. Anche Formentera, l’isola esclusiva dove moltissimi VIP trascorrono le loro vacanze, diventa possibile sia perché ci sono meno turisti, sia perché i prezzi cadono e trovare un’offerta presso uno dei più bei villaggi diventa un sogno realizzabile. Chi ha paura di non riuscire più a potenziare la propria abbronzatura, non si deve preoccupare: le temperature variano intorno ai 25 gradi durante questo periodo, quindi non c’è il rischio di doversi coprire durante il giorno. Lo stesso discorso vale per Maiorca e Minorca che hanno tanto da scoprire.

Per chi invece desidera visitare una grande città, può scegliere Madrid, che durante l’autunno permette di essere visitata in tutta la sua bellezza grazie alle temperature miti ma non impossibili che la rendono una meta impensabile negli altri mesi estivi. Le sue piazze, i suoi giardini, i suoi monumenti la incorniciano in un quadro perfetto di colori, odori, atmosfere e sensazioni che rimarranno impresse nella memoria per l’unicità dei momenti.

Chi invece di mare non ne può più, può decidere per una tranquilla campagna che permette di assaporare tutti i colori e gli odori dell’autunno. Per gli appassionati di vino, o semplicemente per chi ama i paesaggi variopinti e rurali, si può optare per le zone che fanno del vino la loro passione. Senza andare molto lontano, in Italia troviamo questi luoghi, come per esempio in Sicilia, nella Val di Noto, per poter gustare il vero Nero d’Avola, oppure anche la Puglia è una regione che offre molte possibilità. Anche in Sardegna, le 7 strade del vino permettono di deliziarsi con questi profumi e sapori, dando l’opportunità di percorrere una di queste vie ogni mese. Il turismo del vino si sta affermando come una vera e propria categoria, e un numero crescente di persone ogni anno decide di provare questa esperienza. Chi fosse interessato può consultare direttamente il “sito” ufficiale del Movimento Turismo del Vino, che raccoglie tutte le informazioni necessarie per poter entrare in contatto con questa esperienza.

Anche la regione della Provenza, in Francia, è bellissima durante questo periodo. Abbiamo già parlato di questa regione in precedenza, per quanto riguardava la fioritura della lavanda, che rende la regione meritevole di essere visitata durante il mese di luglio, in cui le feste di maggior importanza e bellezza si concentrano. In autunno invece, nonostante i campi di lavanda siano stati tagliati, la regione rimane di una bellezza straordinaria poiché si colora di tutti i colori caldi tipici dell’autunno, che insieme allo stile rurale che la caratterizza diventa una meta ideale per chi è alla ricerca di tranquillità e particolarità.