La famosa casa di produzione cinematografica MGM, ha debiti per un totale di 4 miliardi di dollari. La casa di produzione esiste da ben 85 anni, era in fatti il 1924, quando ancora non esisteva il sonoro, che fece il suo esordio con un film muto.

A quanto pare la MGM sta per vendere i suoi studi cinematografici, e tutti i suoi titoli, che sono più 4000. Nonostante i fondi di emergenza richiesti, di ben 170 milioni di dollari, i problemi non sono stati risolti. Quindi dopo il forte rischio di chiusura da parte degli studi Dimension dei due fratelli Weinstein, toccherebbe ora ad una delle più famose case produttrici di Hollywood.

Il termine ultimo concesso da parte dei creditori per saldare il debito è fissato per 31 gennaio. Ricordiamo che la Metro Goldwyn Mayer possiede anche 10.400 episodi di serie televisive, e ha vinto ben 208 premi Oscar.

L’MGM nacque dalla fusione di ben tre case di produzione americane, e in lasso di tempo brevissimo divenne la colonna portante del cinema americano. Fra i progetti rimasti in sospeso dalla casa di produzione c’è anche l’attesissimo film di Peter Jackson/Guillermo Del Toro, “Hobbit “.