Michael Fassbender sarà il protagonista di “The Counselor”, il prossimo film di Ridley Scott.

Il talentuoso Michael Fassbender lavorerà ancora con Ridley Scott a pochi mesi dalle riprese di “Prometheus”, attesissimo prequel di “Alien” che sembra richiamare le atmosfere dei primi film del regista di “Blade Runner”: dopo voci che circolavano da settimane in proposito, l’attore ha infatti ufficializzato la sua partecipazione a “The Counselor”.

Galleria di immagini: Michael Fassbender

Michael Fassbender è meritatamente diventato uno degli attori più quotati del momento, dopo aver dimostrato di sapersi destreggiare con abilità tra blockbuster come “300” e “X-Men: L’inizio”, e film sorprendenti come “Hunger”, inedito in Italia, e “Shame”, la cui interpretazione gli ha fruttato la Coppa Volpi all’ultimo Festival di Venezia.

Se per vederlo in “Prometheus” dovremo aspettare settembre 2012, l’attore tedesco/irlandese apparirà tra pochissimo in “Knockout – Resa dei conti” di Steven Soderbergh, in uscita in Italia il 24 febbraio.

In “The Counselor” Fassbender interpreterà un avvocato che si immischierà in traffici di droga pretendendo di non subirne le conseguenze. Altro motivo di grande attesa per la realizzazione della pellicola è la sceneggiatura firmata da Cormac McCarthy, uno dei più importanti scrittori americani contemporanei, autore dei romanzi “Non è un paese per vecchi” e “La strada”, già portati sul grande schermo con ottimi esiti.

McCarthy ha scritto la sceneggiatura l’anno scorso, ma solo poche settimane fa i diritti sono stati acquistati per l’effettiva produzione del film.

Per la parte dell’antagonista in “The Counselor” circolano tra gli altri i nomi di Jeremy Renner, Bradley Cooper e addirittura Brad Pitt. Le riprese dovrebbero iniziare a maggio.

Fonte: Slashfilm