La Collezione Michael Kors Cruise 2017 appena presentata si ispira dichiaratamente alla “destinazione”: che si tratti del mare, della montagna come di una festa in città, in ogni caso la donna di Michael Kors sarà pronta per la sua fuga glamour.

La Cruise 2017, presentata a poche ore di distanza dai CFDA Awards che hanno incoronato Marc Jacobs come Womenswear Designer of the Year, abbandona ogni caos eclettico e propone abiti multifunzionali inseriti all’interno di parametri nitidissimi, con linee pulite, motivi grafici e una spiritosa corrispondenza negli abbinamenti.

Kors mantiene le sue sagome sullo stile classico, sia nell’idea che nel taglio, ma questo non vuol dire che la collezione risulti infine banale e poco coraggiosa: c’è anzi un piacevole stupore alla vista per esempio della pelliccia di visone a intarsi geometrici bianchi e neri con zaino corrispondente a regalare un volume inaspettato.

La collezione è senz’altro varia ed eterogenea come ci si aspetterebbe da una linea Resort, forse anche di più, per quanto è ricca di capispalla per la stagione più fredda, di abiti per i party durante le vacanze come pure di look per l’ufficio.

Galleria di immagini: Michael Kors Cruise 2017: i look più belli

Sembra casuale il glam che unisce il maglione a strisce orizzontali con la gonna marinara, l’abito delizioso di ispirazione Sixties con corte frange d’argento, il lungo abito a colonna con cerchietti e trasparenze, casual e sexy, ma ad unire le creazioni in passerella c’è prima di tutto la nitidezza grafica.

I pezzi a pois bianchi e neri emanavano un delizioso mood vintage, specialmente se abbinati alle Mary Janes dal grosso tacco. In alternativa ci sono i doposci “pelosi”, decretati subito uno dei must have della prossima stagione tra i fan di Michael Kors e non solo. L’appeal frizzante è garantito da tante paillette e dalla nuova declinazione imperdibile dello stile marinaro.