Appena tornata al timone di “Striscia la notizia”, Michelle Hunziker si è concessa in un’intervista nella quale espone le proprie opinioni sulla televisione attuale.

I programmi a cui partecipa stanno riscuotendo un grosso successo e la conduttrice sostiene sia tutto merito del suo modo di fare televisivo:

Non apro battaglie per cambiare la TV. Io, in prima persona, mi sento responsabile di ciò che faccio e seleziono. Io non seduco mai, per questo piaccio a tutti.

La televisione italiana, secondo Michelle, sta andando a rotoli a causa della disperata ricerca di audience. Tutte le trasmissioni puntano sul numero di telespettatori e dimenticano, talvolta, i principi del buon costume:

Quando ho iniziato a fare TV io, c’era “Colpo di fulmine”, c’era “Fuego”. I programmi pomeridiani intrattenevano i ragazzi in un certo modo. Ora no. C’è una tale voglia di fare ascolto che si dimenticano i limiti della decenza.

E la presentatrice ha giustificato la sua assenza dal grande schermo spiegando che al momento è molto impegnata, ma ribadendo che il suo rapporto di lavoro con Aurelio De Laurentiis va a gonfie vele:

Lui crede in me, mi ha dato grandi soddisfazioni. L’unico motivo per cui in questo momento non penso di girare un altro film di Natale è perché ho tantissime cose da fare. Ma ci sarà sicuramente un altro film con lui: è un mio fan.