Dietrofront di Michelle Hunziker che non licenzierà più la sua guardia del corpo, Federico: qualche giorno fa, infatti, un giovane tedesco lettore della rivista “Bild” aveva notato e segnalato uno dei tatuaggi del bodyguard, presente sul braccio destro e rappresentante il pugno bianco (White Power) chiaro simbolo nazista.

Galleria di immagini: Michelle Hunziker in bikini

La Hunziker si era dichiarata sotto shock, avendo sempre visto la sua guardia completamente vestita e non avendo mai notato tutti i suoi tatuaggi fino alla recente vacanza al mare: molto turbata dall’accaduto, aveva deciso seduta stante il licenziamento di Federico dopo essersi consultata con i famigliari; il giovane infatti non ha potuto negare le sue passate frequentazioni in ambienti neonazisti e la sua simpatia per il movimento.

Il bodyguard ha poi avuto un’idea brillante: si è fatto nuovamente tatuare correggendo il disegno e trasformandolo in una rosa con le ali, un gesto decisamente apprezzato da Michelle che ha deciso di non interrompere più il loro rapporto professionale, spiegando alla rivista Bild:

“Ci ho riflettuto sopra e ho pensato che tutti meritino una seconda chance”.

Federico dunque continuerà a proteggere la Hunziker e la figlia Aurora, avuta con Eros Ramazzotti, come ha fatto anche per la vicenda dello stalker, Pietro Pingitore, il quale spaventava la bionda Michelle e la sua famiglia con messaggi osceni, appostamenti e minacce.

Si fanno intanto strada nuove voci che vedrebbero nel legame fra la showgirl e la sua guardia del corpo qualcosa di più che un semplice rapporto di lavoro.