Ultima guest star della serie a cartoni più longeva della storia della TV: la first lady americana Michelle Obama. La donna più famosa d’America si inserisce in una lunga tradizione, che ha visto accanto alla famiglia dalla pelle gialla persino Bill Clinton, Paul Mc Cartney e i Red Hot Chili Peppers.

Ma perché Michelle Obama dovrebbe andare a Springfield? Semplice, per rincuorare la piccola Lisa Simpson, da sempre presa di mira per il suo amore per la scuola, l’impegno e lo studio: anche Michelle afferma di essere una secchiona, per cercare di riabilitare la piccola agli occhi dei compagni.

Michelle Obama è, infatti, nota anche per il grande impegno nel volontariato, che conduceva prima del suo cambio di vita, avvenuto grazie alla carriera politica del marito, ma che riesce a portare avanti ancora oggi che la sua agenda è fitta di appuntamenti istituzionali.

La first lady statunitense interviene nella quindicesima puntata della ventunesima stagione, andata in onda in madrepatria la scorsa settimana, scendendo sul piazzale della scuola elementare di Springfield con l’aereo presidenziale, vestita col suo immancabile abito viola e una collana di perle, proprio come la piccola Lisa. Tutti i bambini della scuola la guarderanno allibiti, ma non si sa ancora se, dopo la sua apparizione, i compagni secchioni cambieranno atteggiamento.