Michelle Obama ha apprezzato le parole di Michael Sam, stella del football americano della University of Missouri che ha dichiarato di essere omosessuale. “Non ho paura di dire al mondo chi sono. Sono Michael Sam: sono laureato, sono afroamericano e sono orgogliosamente gay”,  con queste parole il giovane sportivo ha fatto pubblicamente “coming out”.

Il messaggio di supporto da parte di Michelle Obama arriva tramite Twitter: in soli 140 caratteri la first lady ha manifestato tutta la sua stima nei confronti di Mike: “Sei un modello per tutti noi @MikeSamFootball. Non potremmo non essere orgogliosi del tuo coraggio dentro e fuori dal campo”. Il giovane giocatore ha risposto con un tweet indirizzato a Michelle, ringraziandola per l’incoraggiamento.

Sam aveva dichiarato la propria omosessualità ai compagni di squadra già all’inizio della stagione, ma ieri ha parlato pubblicamente per la prima volta del suo orientamento sessuale con il New York Times e all’emittente sportiva Espn. Il giovane 24enne dovrebbe diventare il primo giocatore della National Football League l’anno prossimo. Il suo ingaggio per la nega dei professionisti dovrebbe essere annunciata nel mese di maggio. Il gesto di Michael Sam non è stato semplice: si sa, il football è una realtà dove l’omosessualità è sempre nascosta. Il quotidiano di New York ha sottolineato che il giocatore ha deciso di confessarsi prima del draft, quando le squadre professionistiche scelgono i giovani da inserire nel team, mettendo potenzialmente a rischio la sua carriera.

Due manager di team dell’Nfl hanno dichiarato che l’annuncio di Michael non avrà un impatto sulle trattative in corso per averlo nella lega dalla prossima stagione.

Foto by InfoPhoto