Nell’antichità era diffuso associare Afrodite, dea dell’Amore, al profumo inebriante della rosa appena sbocciato. Recenti studi dimostrano che è possibile migliorare l’intimità di coppia sotto le coperte con l’aiuto dell’aromaterapia, pratica terapeutica che usa gli oli essenziali e profumi al fine di portare effetti benefici sul corpo umano.

Nonostante non siano mai stati comprovati scientificamente tali effetti sulle persone, è importante sottolineare che il senso dell’olfatto stimola le terminazioni nervose dei bulbi olfattivi, con effetti che si ripercuotono sul cervello e in particolare sul sistema limbico, responsabile della libido nel nostro corpo.

Galleria di immagini: Sesso con amore

Gli oli essenziali stimolano inoltre la ghiandola pituitaria, la principale tra le ghiandole endocrine, che ha il compito di controllare la produzione di ormoni. L’attività di questa ghiandola è fondamentale per migliorare le sensazioni avvertite durante i rapporti sessuali: se non stimolata frequentemente, infatti, può essere causa di mancanza di eccitazione sessuale.

Per migliorare il rapporto sessuale con il proprio partner potrebbe essere una buona idea quella di sfruttare le potenzialità dell’aromaterapia per raffinare la percezione dei sensi. Le molecole degli oli consigliati nella pratica terapeutica sono così piccole da mescolarsi facilmente e rapidamente al flusso sanguigno ed essere diffuse in tutte le zone periferiche del corpo.

Gli aromi naturali presenti presente negli oli hanno un’importanza fondamentale nell’attrazione sessuale, alcuni profumi sono talmente potenti da stimolare l’eccitazione sessuale ed essere afrodisiaci per una donna. In particolare, gli estratti di cannella, bergamotto, cedro, cioccolato, vaniglia, lavanda, rosa e patchouli sono i più usati nell’aromaterapia.

L’utilizzo degli oli essenziali può essere accompagnato a un bagno rilassante o a un massaggio, che oltre a sciogliere la tensione dovuta all’ansia da prestazione, permette di coccolare il partner prima del rapporto.

L’essenza dei fiori di Ylang Ylang, conosciuta anche come Cananga odorata, è considerata uno dei migliori aromi afrodisiaci esistenti, incrementa infatti la libido e l’attrazione nella coppia. Bisogna però fare attenzione a non usarne molta, altrimenti si rischia di finire in uno stato di euforia e ha come effetti collaterali mal di testa e nausea.

L’essenza di Gelsomino, invece, è molto utile per risollevare l’umore e dare energia al corpo, è molto utilizzata per combattere l’impotenza e la mancanza di eccitazione. Nonostante le potenzialità afrodisiache, è tassativamente vietato l’uso del gelsomino per le donne in gravidanza.