Coppia in crisi? A volte riuscire a dare una svolta non è poi così difficile: certamente le relazioni richiedono uno sforzo da entrambe le parti per rimanere solide e, quando tutto sembra spento e opaco, un po’ d’impegno in più può davvero salvare il tutto. Come? Ecco un programma da mettere in atto in soli 5 giorni.

Se la coppia non sta vivendo un momento idilliaco, il primo giorno di “terapia” sarà dedicato a quelle emozioni forti che fanno nascere le relazioni: ritrovare luoghi, vestiti ed esperienze rievocherà sicuramente felici ricordi del passato e spingerà a crearne di nuovi. Può essere, dunque, utile ricreare l’appuntamento ideale, come ad esempio il primo o uno particolarmente speciale per entrambi i partner.

Il secondo giorno, invece, si potrebbe organizzare un appuntamento, o una piccola gita fuori porta, in un luogo dove nessuno dei due è mai stato. Che sia un ristorante o magari un museo, non importa: la coppia si sentirà in un ambiente del tutto nuovo, dove provare nuove esperienze, insieme. Questo può essere un esercizio per scacciare via lo spettro della monotonia che spesso fa morire molte relazioni: ricordarsi che ci sono ancora cose nuove da fare insieme, sicuramente offrirà qualche spunto in più per uscire dalla routine.

Creare un’atmosfera romantica all’interno della propria casa, spegnendo TV, cellulari e computer sarà il compito del terzo giorno: spesso il lavoro o gli impegni familiari non permettono di lasciarsi andare alle romanticherie, ma dedicare una volta tanto dello spazio esclusivamente a questo, porterà aria nuova all’interno della coppia. Magari qualche candela, una bottiglia di vino, un cena per due in casa o un appuntamento galante fuori: tutte cose utili per passare un po’ di tempo insieme e per riconnettersi, per ritrovare quei momenti magici che contribuiscono a rendere durature le relazioni.

Durante il quarto giorno sarà utile liberare l’aria da eventuali problemi che sono rimasti irrisolti all’interno della coppia: sia la donna che l’uomo scriveranno una lista con i vari argomenti che si vogliono trattare ma, al momento della discussione, sarà opportuno non arrabbiarsi troppo, mantenendo un comportamento cordiale e rispettoso delle ragioni altrui. Questo esercizio aiuta le relazioni a svilupparsi sotto il segno della sincerità e dell’ascolto reciproco.

L’ultimo giorno, il quinto, va dedicato agli obiettivi comuni, che andranno individuati insieme. Che siano una nuova casa da comprare o l’arrivo di un figlio, è indispensabile la volontà comune di realizzarli. Discuterne insieme, magari in uno spazio specifico (ad esempio dopo cena), aiuterà a rendere solida e affiatata la coppia, poiché le relazioni funzionano solo se si impara a mettere in atto un bel lavoro di squadra.

Fonte: She Knows