A pochi giorni dall’anniversario della dolorosa scomparsa di Mike Bongiorno, la compagna di una vita del noto conduttore televisivo, Daniela Bongiorno, si racconta in un intervista rilasciata all’ANSA.

La vedova Bongiorno confessa tutte le difficoltà e le sofferenze derivanti dalla scomparsa del marito, dichiarando di non aver vissuto nemmeno un giorno senza sentirne la mancanza. Nei prossimi giorni nascerà tutta una serie di iniziative, volte a celebrare uno dei volti più noti di sempre della televisione italiana.

Quella più importante riguarda la nascita di una Fondazione di beneficenza a lui dedicata. I promotori principali dell’iniziativa sono stati il figlio Nicolò e la moglie Daniela, la quale racconta il bisogno della nascita di un’organizzazione in suo ricordo:

Nasce, non solo per tenere vivo il suo ricordo, ma soprattutto per trasmettere e divulgare quei valori che hanno sempre guidato la sua vita e la sua carriera. L’obiettivo è quello di fornire strumenti utili allo sviluppo e alla crescita concreta delle persone di ogni fascia sociale; con particolare attenzione ai giovani che si affacciano per la prima volta nel mondo del lavoro, specialmente nel campo dello spettacolo, dello sport, della medicina e della ricerca scientifica.

Alla presentazione, prevista a Milano per il prossimo 7 settembre, parteciperanno i vertici di Mediaset e SKY e alcuni ospiti provenienti dal mondo dello spettacolo, come Pippo Baudo, Fiorello e Fabio Fazio, oltre alla presenza di alcuni membri delle istituzioni, come il sindaco di Milano Letizia Moratti e il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini.

Naturalmente il noto conduttore sarà anche ricordato nei prossimi giorni con tutta una serie di appuntamenti televisivi presenti sui canali di SKY, Mediaset e Rai, grazie anche a documenti inediti dell’ultimo periodo di vita Mike.