Mike Bongiorno ci ha lasciato l’8 settembre 2009, ma ancora oggi la sua famiglia vive nel dolore: il 25 gennaio 2011, la sua bara è stata trafugata e la salma del presentatore è stata nascosta da ignoti. Solo oggi, dopo diversi mesi di ricerche, il feretro è stato ritrovato a Vittuone, in provincia di Milano.

La bara ritrovata è sicuramente quella del presentatore, ma prima di poter sapere se la salma è davvero quella di Mike Bongiorno bisognerà aspettare i risultati delle analisi. La famiglia Bongiorno dovrà ancora attendere qualche giorno prima di poter finalmente trovare pace ma Michele Bongiorno, il primogenito di Mike, è speranzoso:

Galleria di immagini: Mike Bongiorno

«Adesso stiamo decisamente meglio, siamo felicissimi che sia stato ritrovato il corpo, anche perché è sempre stata l’unica cosa che ci interessava davvero».

Anche il mattatore italiano Fiorello, reduce dal grande successo de “Il più grande spettacolo dopo il week-end“, ha pubblicato su Twitter un messaggio dedicato alla famiglia del suo collega e amico Mike Bongiorno:

«Evviva! Mike è stato trovato. L’ho appena saputo. Bellissimo regalo di Natale alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene! Sono felice. […] Un fortissimo abbraccio a Daniela, Nicolò, Michele, Leolino! Allegria!”»

Oggi i Carabinieri si sono quindi recati a Vittuone per i rilevamenti del caso e presto sapremo se davvero si tratta del corpo di Mike e potrà considerarsi chiusa la vicenda.

Fonte: Il Fatto Quotidiano