Lavorare a Black Swan non dev’essere stato per niente facile per Mila Kunis: l’attrice ha infatti recentemente rivelato come le siano rimaste delle cicatrici sul corpo per la parte che ha interpretato nel film.

In Black Swan, interessante pellicola che la vede come protagonista accanto a Natalie Portman, l’attrice ha dovuto imparare a ballare e le ore di pratica che ha dovuto eseguire per allenarsi e imparare per bene la parte le hanno provocato ferite al piede sinistro. La Kunis pensava che le cicatrici sarebbero andate via dopo un po’ di tempo e che non le sarebbe rimasto alcun segno, invece non è stato così.

Per questo motivo, probabilmente ricorrerà in futuro ad un intervento chirurgico. Lo ha dichiarato lei stessa nel corso di una recente intervista.

Black Swan è un thriller diretto da Darren Aronofsky ed è molto atteso qui in Italia, anche se è stato presentato in anteprima alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia. La pellicola ha di recente guadagnato tre nomination da parte dei “Gay & Lesbian Entertainment Critics” per la seconda edizione dei Dorian Awards e 12 nomination per i Critics Choice Movie Awards, e la sua attrice protagonista Natalie Portman potrebbe vincere un Oscar per la sua interpretazione.