È tutto pronto per la Milano Design Week: da martedì 4 a domenica 9 aprile Milano celebra il meglio e l’innovazione nel settore del mobile, del design e dell’arredamento. In contemporanea con il Salone Internazionale del Mobile si terrà anche il Fuorisalone 2017, con tantissimi eventi distribuiti e organizzati in diverse zone della città per celebrare la qualità del Made in Italy, e non solo per quanto riguarda l’arredamento e il design industriale, ma anche le automotive, la tecnologia, le telecomunicazioni, l’arte, la moda e il food.

Mentre il Salone del Mobile 2017 è come sempre ospitato, insieme alle sue fiere satellite, in zona Milano Fiera di Rho, il Fuorisalone non è un evento fieristico e non ha un’organizzazione centrale. Nato alla fine degli anni ’80 dall’iniziativa di alcuni commercianti e artigiani, quest’anno il Fuorisalone può vantare ben 984 eventi organizzati in diversi quartieri di Milano, radunati geograficamente in 10 percorsi. Data l’offerta ampissima, è quindi necessario fare una selezione di cosa vedere nelle varie giornate di Fuorisalone 2017.

Per conoscere nel dettaglio tutti gli eventi disponibili per ogni giornata della Milano Design Week, è possibile consultare il sito ufficiale del Fuorisalone, alla sezione “Eventi” e selezionare il filtro per il giorno (o giorni) in cui intendete visitare i vari espositori. Tuttavia, se desiderate non solo visitare il Salone del Mobile ma anche sapere quali sono gli highlights di ogni percorso del Fuorisalone 2017, continuate a leggere: ecco i migliori eventi zona per zona da non perdere.

Brera Design District (zona Brera)

È il polo più ricco di eventi del Fuorisalone 2017. Il Brera Design District ospiterà, infatti, ben 184 eventi, configurandosi come il più importante distretto di promozione del design in Italia e di rilievo a livello internazionale. Il Brera Design District 2017 propone un tema – Progettare è un gioco, giocare un progetto – che vuole approfondire la pratica del gioco come occasione di progettualità e l’importanza che la gamification può assumere nel design dei servizi e nelle dinamiche di interazione tra marca e cliente.

  • Durante la settimana, verrà consegnato il premio Lezioni di Design a Fabio Viola, inserito nella Top 10 gamification designer del mondo, così come saranno organizzati una serie di incontri, progetti speciali e iniziative culturali, tra cui la notte bianca del Quartiere, venerdì 7 aprile, con l’apertura prolungata degli showroom e tanti eventi speciali per animare la serata.
  • Protagonista assoluto del Fuorisalone 2017 è il brand italiano Lago che quest’anno sceglie di rappresentare il tema della “gentilezza” in una sorta di mostra diffusa che ha iniziano in Fiera e prosegue nelle esclusive location del Fuorisalone. Nella nuova Casa Lago e nell’appartamento Lago di Via Brera, si terrà infatti un ricchissimo palinsesto di eventi sul tema Never Stop Living Kindness. Presso l’appartamento Lago di Via Brera, ad esempio, martedì 4, mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 , dalle ore 10 alle 18 si terrà “MAKE UP/WAKE UP” by Lancôme: gli esperti make up di Lancôme sono a disposizione delle visitatrici, in zona Hammam, per realizzare un trucco da giorno e rivelare la bellezza di ogni donna. Attività su prenotazione.
  • Tra gli altri eventi speciali da non perdere, segnate nella vostra agenda l’istallazione The Flexible Living organizzata da Timberland in collaborazione con il designer Matteo Cibic: il famoso brand di scarpe lancia infatti la nuova Boat Shoe che si caratterizza per la flessibilità della suola grazie all’utilizzo della tecnologia SensorFlex.
  • Tissot, invece, racconterà il tempo dell’innovazione tramite le parole e l’esperienza del designer Giulio Iacchetti.
  • In via Palermo 1 si trova The Visit, un appartamento allestito da Studiopepe per celebrare il rito della visita, narrando storie, stili e ricerche sull’atmosfera milanese (l’evento è però visitabile solo su appuntamento).
  • Grazie all’app gratuita Artwalks, camminando per Brera, si potrà creare cartoline personalizzate da condividere sui social. HomeAway è l’ Official Accommodation Partner del Brera Design District, mentre la Juaguar F-Pace è l’Official Courtsey Car.

Ventura Lambrate & Ventura Centrale (zona Lambrate & Centrale)

Tanti anche gli eventi che troverete in zona Lambrate & Centrale, che quest’anno si ampia inglobando anche la Stazione Centrale di Milano. Tra i 136 espositori, sono da non perdere le esposizioni di IKEA, Ecopixel, BeArt, l’Università Politecnica di Valencia, l’Accademia delle Arti, Architettura e Design di Praga, Scuola Italiana Design e molti altri.

  • Ai Magazzini Raccordati di via Ferrante Aporti, verranno presentati alcuni progetti internazionali scenografici, tra cui l’istallazione di Luca Nichetto e Ben Gorham per Salviati e la retrospettiva Time Machine del designer Lee Broom.
  • La Design School Kolding propone invece un modo per riciclare oggetti quotidiani reinventandoli per essere inseriti in uno spazio come quello del supermercato.
  • Casa Christina Aps, azienda danese, presenta La Famiglia, una collezione d’arredamento che unisce gusto scandinavo a quello italiano.
  • L’Ecopixel è infine una plastica di riciclo, creata dall’Atelier Mendini, che può essere fusa più volte senza perdere le sue proprietà e che sarà possibile osservare e sperimentare.

Tortona Design Week (zona Tortona)

La zona Tortona ospita, in occasione del Fuorisalone 2017, 16 eventi. La Tortona Deisgn Week si configura come un progetto di comunicazione che promuove tutti gli eventi in questo quartiere di Milano, tra cui emerge il Sarpi Bridge-Oriental design week.

  • Si parte da BASE, per poi proseguire nel tour del quartiere tra via Tortona, via Savona e via Solari. A BASE sarà allestita una mostra per giovani artisti sul tema del design nomade, tra cui spicca la tenda galleggiante di Itaca, progetto di Elena Bompani pensato per chi vive in una situazione di nomadismo.
  • Da non perdere è l’istallazione Mini Living – Breathe, creata da Mini insieme al team di architetti di SO-IL di New York, presso via Tortona 32: ispirandosi ai principi di uso creativo dello spazio, l’istallazione mostra l’idea di uno spazio micro-abitativo ispirato a uno stile di vita consapevole. Breathe mostra un ambiente abitativo largo 5 metri e alto 10 pensato per tre persone, che si caratterizza per l’uso intelligente di risorse essenziali come l’aria, l’acqua e la luce.
  • In Via Novi 5 è possibile, invece, scoprire la creatività cinese e il loro utilizzo di materiali tradizionali come carta, seta, bamboo, argilla e ram nella Ro’ng Contemporary Design Exhibition.
  • Al Padiglione Visconti sarà presentata la mostra Corian Cabana Club, un viaggio multiculturale promosso da Corian Design Surface e Cabana Magazine.

  • Gli amanti della Vespa, non possono poi non visitare l’esclusiva collezione creata dall’inedita partnership tra Peuterey e Vespa: si tratta di una capsule collection see now-buy-now (vedila adesso e comprala subito), che include una giacca, un casco e una mascherina. La collezione sarà protagonista di una speciale istallazione in via Tortona 31, dando la possibilità ai visitatori di immergersi in una colorata “Journey Box”, dove sarà ricreata l’atmosfera di una vacanza in strada in sella ad una Verspa grazie agli schermi che proietteranno immagine dinamiche di scorci cittadini e a un ventilatore che ricreerà la sensazione del vento tra i capelli.
  • In zona Tortona si trova anche il Superstudio Più, uno spazio espositivo di 17 mila metri quadri che ospita il Superdesign Show, con progetti a tema, installazioni museali, padiglioni nazionali, mostre indipendenti e collettive, grandi e piccole aziende, start-up, giovani autori indipendenti.
  • Appuntamento anche con Faber e la tradizione della carta di Fabriano. L’azienda che nel 1955 ha inventato la cappa da cucina durante il Fuorisalone organizza degli eventi incentrati sulla tradizione della carta di Fabriano. Dal 3 al 9 aprile, infatti, nello spazio di Via Tortona 30, il mastro cartaio Sandro Tiberi realizzerà dei workshop per imparare come si produce la carta. L’8 e il 9 aprile, largo ai bambini con i laboratori “Carta bianca, fantasia colorata”. Per info e prenotazioni: info@kwordsmilano.it
  • L’evento family friendly da non perdere per questa edizione del Fuorisalone è sicuramente quello organizzato dal noto brand di baby design Stokke. In Via Tortona, angolo Via Novi, sarà infatti attiva dal 5 al 9 aprile, Casa Stokke: area food con merenda biologica, nursery, servizio passeggini di cortesia e tante, tantissime attività per bambini e genitori.

Porta Venezia in Design (zona Porta Venezia)

Questo circuito fuori salone abbina la contemporaneità del Design e dell’arte all’eredità architettonica e decorativa dello stile Liberty per renderla maggiormente nota ai visitatori della Milano Design Week. Oltre ai percorsi sulle novità in tema di design-arte e Liberty, si tiene anche il percorso food & wine, con locali e ristoranti selezionati per la manifestazione. L’idea di quest’anno è quella di evidenziare i luoghi, visibili o nascosti, dell’area, ma anche l’aspetto culturale, cercando di svelare i luoghi che per anni sono stati inaccessibili, come l’Albergo Diurno Venezia, che sarà visitabile grazie all’azione della Delegazione FAI di Milano.

  • Tra le esposizioni da non perdere, troviamo: la mostra di Essent’ial sui complementi di arredo, i progetti del workshop della Scuola Politecnica di Design; la mostra Breaking Bread – Pane al Pane a cura di Azure; Taglieri d’Autore, ossia 100 taglieri con grafiche artistiche; Il panino, da natura ad artificio. I Maestri del pane, a cura di Fondazione Accademia del Panino Italiano; Taste of Beauty / WHAT IF IT WOULD KILL YOU? di Dejana Kabiljo.
  • Presso la Casa Museo Boschi di Stefano si terrà la mostra di Gio Ponti e Roberto Sambonet, mentre torna la mostra Doppia Firma presso la Galleria d’arte moderna di Milano. Novità è la mostra Outer Space di Futurdome.
  • Per quanto riguarda il percorso food&wine, invece, aprirà Casa Capitano, una cioccolateria che ospita mobili di design, anche se la grande novità del Fuorisalone 2017 nella zona è The Essential Taste of Design, un progetto di Matteo Ragni e Porta Venezia in Design. Partendo dall’originaria funzione della Casa del Pane, il percorso vuole dare spazio a progetti dallo stile essenziale, sviluppati intorno al tema del food e del design.

Zona Santambrogio Design District (zona Santambrogio)

Per la sua quinta edizione al Fuorisalone, Santambrogio Design District promuove le esposizioni e gli eventi del quartiere tra Piazza Sant’Ambrogio e il Parco Sempione, ospitando l’Inhabits Design Village, DOUTDESign e l’EAT URBAN Street Food Festival.

  • A Parco Sempione, si trova Inhabits, un’istallazione dedicata ai moduli abitativi e agli spazi urbani itineranti ed ecosostenibili. Tra gli espositori ci sarà anche Red Bull con lo Studio Mobile, uno studio di registrazione su ruote, dove si potrà partecipare alla creazione della colonna sonora del Fuorisalone. Tanti anche i concerti e i DJ set che animeranno le varie serate del Fuorisalone.
  • Torna poi la quinta edizione di DOUTDEsign, una mostra dedicata ai designer under 35 sulla sostenibilità ambientale e sociale, con tanti eventi musicali in programmazione.
  • L’EAT Urban Street Food Festival nel giardino di via San Vittore 49 trasformerà lo spazio in un ristorante all’aria aperta con street food proveniente da tutta Italia.

Le 5 Vie Art più design (zona 5 vie)

Dislocato tra Via Santa Marta, Via Santa Maria Podone, Via Santa Maria Fulcorina, Via Bocchetto e Via del Bollo, 5 Vie Art + Design ha sempre portato avanti un progetto per la valorizzazione del centro storico di Milano.

  • In occasione della Milano Design Week 2017, piazza Gorani, fulcro storico del quartiere, ospiterà la nuova area Brisa-Gorani, recentemente ristrutturata e dotata di piazza pedonale arredata come se fosse un giardino. Qui sarà allestito il progetto FOYER GORANI. A Design Curated Piazza for Creative Minds dove saranno presentati i progetti di creatori internazionali con approcci progettuali molto diversi tra loro.
  • Nella cornice di via Cesare Correnti, tornerà invece la rassegna Ladies&Gentleman, che dal 4 al 9 aprile ospita la mostra The Classroom, con le opere degli artisti Piero Golia e Diego Perrone, curata da Paola Nicolini.
  • Immancabile poi l’appuntamento a Palazzo Turati con Masterly  – The Dutch in Milano, un viaggio alla scoperta delle ultime tendenze e novità del design, dell’arte, artigianato, moda, fotografia, allestite sullo sfondo dei meravigliosi saloni del palazzo. Un percorso su più piani curato da Nicole Uniquole, che si conclude sulla maestosa terrazza.
  • L’appuntamento più atteso è l’opening party, atteso per mercoledì 5 aprile dalle 18 a mezzanotte nell’area: il Design Pride, promosso da YOOX, Seletti e Wunderkammer, colorerà le strade da piazza Castello a piazza Affari.
  • Debutto al Fuorisalone 2017 poi per Diesel Living con la sua Diesel Living pop-up home, che ospiterà la nuova collezione del marchio, allestita ai Lucernari, un ex laboratorio orafo in via Cesare Correnti.

La Triennale di Milano (zona Triennale Cadorna)

La Triennale di Milano è un’istituzione culturale internazionale con oltre 90 anni di storia che realizza mostre, convegni ed eventi di arte, design, architettura, moda, cinema, comunicazione e società: 23 sono gli eventi organizzati dal 4 al 9 aprile.

  • L’evento d’apertura della Triennale Design Week 2017, martedì 4 aprile, sarà un evento dedicato alla storia della musica italiana e all’antologia del vinile, preceduta dalla cerimonia di inaugurazione della mostra dedicata alle Ceramiche Coreane che sarà visitabile durante le sei giornate della Milano Design Week.
  • Da non perdere anche l’istallazione mobile ideata da Kingsley NG, designer multidisciplinare di Hong Kong.
  • Durante il Salone e il Fuorisalone, IED, Istituto europeo di Design, organizza eventi che raccontano l’impegno e il talento dei giovani designer. Tra gli appuntamenti in programma, il prestigioso Milano Design Award, di cui IED è cultural partner. Proprio presso la Triennale di Milano, in Via Alemagna 6, alle ore 21,30 si potrà assistere alla premiazione dell’installazione più bella e immersiva del Fuorisalone.

Zona Milano

Sparsi per la città, durante il Fuorisalone 2017, si terranno anche altri eventi con percorso tematico particolare.

  • Da tenere d’occhio i 33 eventi dedicati al design svizzero, che vedono la partecipazione di scuole di design, ditte e giovani designer svizzere, nel quadro del percorso Swiss Design Map Milano.
  • Torna poi la dodicesima edizione del Design Week Festival, format curato da Elita, che opera una costante ricerca nel panorama musicale contemporaneo per selezionare contenuti e modelli di intrattenimento culturale innovativi. Ospiti al Fuorisalone 2017 anche gli Okzharp & Manthe Ribane, originari del Sud Africa, nella prima giornata, e Ali Shaheed Muhammud, fondatore di A Tribe Called Quest, band hip-hop statunitense che si è esibita anche ai Grammy Awards 2017, presente nella giornata di chiusura. Tra gli artisti emergenti, si esibiranno Moses Boyd, astro nascente del jazz elettronico, Glenn Astro, produttore della scuderia Ninja Tune, OY, duo che esplora le tradizioni africane per portarle nell’universo dell’elettronica e nan KOLÈ, producer che fonde perfettamente i nuovi ritmi africani delle periferie alle atmosfere deep. A loro si affiancano David Rodigan, star indiscussa della scena reggae internazionale, Sadar Bahar, gigante dell’universo deep house, e Rich Medina, dj e poeta della black culture. Inseriti invece nella cerimonia del Milano Design Award i Cobu, collettivo nappo-americano che unisce le percussioni Taiku al tip-tap.
  • Martedì 4, sabato 8 e domenica 9 aprile i fans di Andrea Castrignano, interior designer, nonché volto noto della tv, possono brindare con lui al nuovo progetto PRE-FAbulous. Il cocktail party è aperto a tutti e si terrà in Via Adige 11 a Milano.
  • Mamme e future mamme non possono perdere l’appuntamento con la nuovissima collezione di arredamento per bambini firmata da Alessandra Baldereschi per Le Bebè e presentata proprio durante la Design Week. Dal 4 al 9 aprile, dalle 10 alle 19, in Corso Garibaldi 22.
  • Per gli amanti dell’arredamento esclusivo e raffinato, da segnare in agenda la presentazione in anteprima esclusiva del nuovo divano Palmer disegnato da Ton Nguyen per Fendi Casa. Il 4 aprile, dalle 19 alle 23,  si terrà un cocktail per celebrare la nuova apertura del flagship store dedicato (via Montenapoleone 3).
  • Per le fans di Barbie, invece, imperdibile l’evento del 6 aprile alle ore 21 quando la Casa dei Sogni di Barbie prenderà vita in Corso Como 5. Lo spettacolo è realizzato attraverso l’esclusiva tecnologia di video mapping che consente di proiettare immagini su superfici reali. L’idea è di Gabriele Pardi, papà architetto e designer del network Italian Design Agency.
  • Infine, dal 1 al 30 aprile, presso la Fondazione Prada si potrà assistere alla rassegna cinematografica che ricostruisce il festival organizzato nel 1967 a Torino e dedicato ai giovani cineasti d’avanguardia riuniti sotto la sigla NACG (New American Cinema Group). Tanti gli appuntamenti in programma che prevedono anche una serie di incontri con i protagonisti del movimento.
  • Il Design Week Festival, inoltre, organizzerà eventi in tutti i luoghi del Fuorisalone. La serata d’apertura si terrà sui Navigli, nel cuore della movida, mentre il closing party negli spazi postindustriali di Base, nel cuore di Zona Tortona.