A dominare la sfilata di Laura Biagiotti c’è sempre il bianco, ma questa volta la stilista romana ha voluto partecipare all’atmosfera patriottica che aleggia in Italia indossando, lei stessa, una sciarpa tricolore che non l’abbandona ormai da tanti anni.

Protagonista della quinta giornata della Fashion Week è proprio la nuova collezione della maison Biagiotti, che ammette orgogliosa una certa resistenza alla crisi della sua casa di moda, settore fondamentale per mandare avanti l’economia nazionale.

Galleria di immagini: Milano Moda Donna sfilata Laura Biagiotti

”Siamo una miniera d’oro, una società per azioni diffusa che non trema in Borsa”.

Celebrata da molti colleghi e amici in prima fila, Laura ha presentato la sua linea che, come di consueto, si caratterizza per sobrietà e raffinatezza. Candida ma determinata, la donna vista dalla griffe è coperta di bianco dalla testa ai piedi, con cappello e stivali con risvolto.

A seguire, una carrellata di abiti impalpabili realizzati in cachemire, morbidi sui fianchi e sulle spalle. Troviamo anche mantelle e poncho di lana rossa molto lavorata nell’intreccio, come anche giacche corte che sembrano sciarpe e casacche fantasia indossate su pantaloni neri classici.

Di grande impatto visivo il completo pantaloni beige ampi e fluidi, portati con una maglia monospalla asimmetrica decorata con fasce verticali di tonalità differenti, dall’arancio al senape al viola.