Seconda griffe della quarta giornata della Fashion Week made in Italy, Emporio Armani ha presentato la sua collezione autunno inverno 2011-2012 in Via Bergognone, destando non poco stupore per il carattere prettamente noir delle nuove creazioni.

La griffe del re Giorgio sembra andare controcorrente rispetto alla maggior parte delle maison che abbiamo ammirato in passerella nei giorni scorsi: assoluto protagonista è il nero, usato dal cappello fino alle calzature.

Galleria di immagini: Milano Moda Donna sfilata Emporio Armani

La donna Armani è dark, misteriosa, con occhiali da sole e copricapo che quasi le copre il viso. Le modelle sembrano uscite da un film dai tratti noir, coperte da tessuti differenti come il velluto, il panno dalla texture opaca e il mongolia.

Dal nero si passa al blu scuro, senza stacchi di colore e all’insegna della monocromia, fatta eccezione per alcuni dettagli turchese: non mancano tuttavia eleganza e femminilità, che si riscontra in ogni creazione dalla più sensuale alla più mascolina.

Anche nella passerella Emporio Armani la pelliccia si riconferma come un must have del prossimo inverno, usata sia nei capospalla sia nelle maxi borse.

Il brand sembra puntare sulla praticità prediligendo pantaloni dal taglio maschile alle gonne, proposti anche nella variante in pelle, nuovo trend del prossimo anno.