I festeggiamenti sono già iniziati da un paio di giorni per i 18 anni di Miley Cyrus, diventata nota con il personaggio di Hannah Montana. La star diventa oggi maggiorenne, ma in realtà non ha atteso che arrivasse l’ingresso formale nel mondo degli adulti per sentirsi donna a tutti gli effetti.

Ne sono un esempio le foto scattate domenica nel dopo-party degli American Music Awards, quando Miley si è presentata alla festa vestita come una vera bomba sexy, con pantaloni e top succinto di pelle nera, ma anche il suo recente video “Who Owns My Heart”. Un video che ha sollevato non poche polemiche, perché ritenuto di stampo troppo sessuale e troppo diverso da come si era proposta Miley fino a quel momento. Una scelta che è stata vista come un cercare di prendere le distanze dai suoi fan in maniera troppo repentina.

Ma questo è stato per l’attrice un modo per lasciarsi alle spalle il personaggio di Hannah Montana e il pubblico della Disney, scrollandosi di dosso l’aria da bambina che l’ha contraddistinta finora per dedicarsi finalmente a un pubblico più adulto.

Non è infatti un segreto che la grintosa Miley Cyrus abbia come obiettivo quello di immergersi in una carriera cinematografica e di affrontare ruoli anche duri e drammatici. Insomma personaggi ben lontani da quelli di Hannah, ma che probabilmente saranno egualmente apprezzati dai suoi numerosissimi fan, anche loro ormai cresciuti.