Nonostante le vicende familiari non certo floride, Miley Cyrus non ha intenzione di limitare la propria carriera. Per questo motivo, sebbene sia impegnata nella promozione del suo ultimo album, l’ex Hannah Montana ha confermato la propria presenza in un’imminente action comedy, “So Undercover“. La giovane attrice rivestirà il ruolo di un’agente dell’FBI sottocopertura, impegnato a indagare su strani eventi accaduti in un college americano.

Si tratta di un ruolo insolito per la Cyrus, dato che siamo soliti vederla in pellicole ben più romantiche e adolescenziali. Ma, a ben vedere, il suo ingaggio è tutt’altro che sorprendente: una delle produttrici di “So Undercover” è nientemeno che la madre Tish Cyrus.

Il film, diretto da Tom Vaughan, più che un action movie in senso stretto sarà un cross-over tra il thriller e il comico, in pieno stile commedia americana. Miley, perciò, appare perfetta in queste vesti, grazie alla simpatia dimostrata attraverso la sua florida carriera televisiva. I produttori di Exclusive Media Group, società finanziatrice del progetto, hanno infatti affermato:

Affronterà tanti pericoli quando andrà sottocopertura, abbiamo uno script intelligente, divertente, accessibile e commerciale scritto da Allan Loeb e Steven Pearl e è perfetto per le doti comiche di Miley.

Dal punto di vista lavorativo, vi è poco da rimarcare: la sexy cantante di “Who owns my heart?” continua a mietere successi e la corsa al titolo di regina dei teenager sembra essere senza sosta. Lo stesso, però, non si può dire della vita privata: tra il divorzio dei genitori, le polemiche per la sua svolta trasgressiva e i litigi con Liam Hemsworth, Miley han ben poco per essere felice. Sarà per questo motivo la sua decisione di buttarsi a capofitto nella carriera?