Miley Cyrus non sembra preoccuparsi troppo del video scandalo finito in rete la scorsa settimana che la riprende mentre fuma un bong insieme agli amici. La giovane star si trova infatti a New Orleans, dove sta già lavorando sul set del suo nuovo film, la commedia d’azione “So Undercover“.

Sembra che quindi Miley non abbia intenzione di compromettere la sua carriera per via di una bravata adolescenziale subito immortalata dalla videocamera di un amico. La giovane attrice sembra quindi voler tenere in piedi la sua carriera cinematografica e sul set della Louisiana (proprio come quello di “Breaking Dawn”) del suo nuovo film si è comportata in maniera molto professionale anche dopo che il video è stato diffuso su Internet, creando un immediato enorme polverone mediatico.

Dopo il romantico “LOL – Laughing Out Loud”, remake americano di una pellicola francese che vedremo nei prossimi mesi, la nuova pellicola che la vede protagonista è questa volta una commedia action, “So Undercover”, in cui l’ex “Hannah Montana” sarà un’agente dell’FBI infiltrata nella confraternita di un college. Il film è stato definito un incrocio tra “Mean Girls” e “Miss Detective” e vede nel cast anche Kelly Osbourne, la figlia di Ozzy che abbiamo imparato a conoscere nel reality di MTV “The Osbournes”, ma che oggi appare molto dimagrita, bionda e con un look del tutto differente dal passato.

Ed è stata proprio Kelly Osbourne a confermare il comportamento molto professionale di Miley sul set anche nei giorni immediatamente successivi alla diffusione del video scandalo in rete:

Ha continuato a rimanere concentrata sul film.

Sembra quindi che la carriera della giovane Cyrus possa sopravvivere anche a questo ennesimo scandalo, nonostante per lei i tempi di “Hannah Montana” appaiano ora davvero lontani.