Miley Cyrus, la giovane cantante dal visino angelico lanciata dalla Disney sotto le vesti di Hannah Montana, questa volta si ritrova sotto gli occhi di tutti non per gossip tra amori nuovi e amori agli sgoccioli con i suoi fidanzati, ma per delle polemiche di molti genitori.

Quello che ha fatto arrabbiare i genitori di milioni di fan della bella Miley è stato il suo ultimo video “Who owns my heart”, dove si vede la cantante su un letto che, con movenze sexy, scopre uno slippino nero di pizzo. La si vede poi ballare in mezzo a una folla di persone con un vestitino ultra aderente nonchè cortissimo.

Eppure tutto questo sembra abbastanza normale per una ragazza, già da tempo nel mondo dello spettacolo, che si sta trasformando in una donna. Altre dive hanno affrontato questa trasformazione, che a volte le ha condotte a essere totalmente irriconoscibili dalle brave e dolci ragazze che erano quando hanno debuttato. Esempi come Rihanna, Hilary Duff, Britney Spears o Christina Aguilera, chi più e chi meno.

L’associazione dei genitori Parents’ Television Council ha espresso la sua contrarietà nel mostrare l’icona dei loro figli in maniera così accattivante, e per paura che i più piccoli potessero prenderla come modello da seguire, dichiarano:

Si passa ai ragazzini un messaggio diametralmente opposto a quello che ha fatto Miley sino a questo momento. Miley ha costruito la sua fama e la sua fortuna interamente sulle spalle delle giovani ragazze e ci rattrista che adesso prenda le distanze dal suo passato così rapidamente.

Un cambiamento che ad alcuni dispiace ma prevedibile. Voi cosa ne pensate?