Da quandoTaylor Momsen aveva detto, con i suoi termini diciamo “volgaretti”, che lei e Miley Cyrus non avevano niente in comune, i rapporti tra le due giovani star si sono un po’ raffreddati. E Miley ha risposto alle accuse.

Una settimana fa la star di “Gossip Girl” e del gruppo rock “Pretty Reckless” aveva detto che non ne poteva più di sentirsi dire che assomiglia alla giovane attrice di “Hannah Montana”, nonché cantante lei stessa, e che tra loro due non c’era la minima somiglianza.

A sentire i commenti offensivi della Momsen, Miley ha deciso di passare all’attacco. Una fonte vicina alla Cyrus avrebbe detto:

Miley è furiosa. Taylor le piaceva molto prima che questo succedesse, ora è molto confusa. Taylor è così ovviamente in cerca di fama, voglio dire, una che va in giro in mutande, o quello è per amore della musica? Miley ha sempre avuto molto talento, e Taylor lo sa.

E va avanti dicendo che la Momsen si sentirebbe minacciata da Miley, anche se le due suonano generi completamenti diversi. Mentre sul fatto che anche la Cyrus si sia concessa abbigliamenti aggressivi sul palco, aggiunge:

Miley ha osato un po’ sul palco, ma sa che si tratta solo di una performance, mentre Taylor sembra non avere idea di quale sia il limite. È molto triste.

Perché prendersela tanto per le dichiarazioni della Momsen? Forse perché in realtà aveva avuto giudizi piuttosto pesanti, soprattutto quando aveva detto:

È ridicolo che la Disney sia così rilevante oggi, persino tra gli adulti. Dov’è la vera musica? Cos’è successo agli Zeppelin, e alla gente che suona i propri strumenti? Ci sarà sempre il pop ma non è vera musica, non sono io.

Insomma la Cyrus, ma si potrebbe dire lo stesso di Madonna, di Lady Gaga e tantissime altre star mondiali, non farebbero vera musica. Non stupisce la presunta rabbia della Cyrus.