Come tutte le cose belle, anche il telefilm “Hannah Montana” sta per giungere al termine. Si sta registrando, infatti, l’ultima stagione del telefilm che ha lanciato in tutto il mondo Miley Cyrus, che per l’occasione ha rilasciato un servizio – intervista in cui mostra il backstage della fortunata serie Disney.

A fare da cicerone sono state la stessa Miley Cyrus e la sua amica Lily nel telefilm, ossia l’attrice Emily Osmet: le due appaiono anche agli esordi durante il loro provino e la piccola Miley si esibisce con il padre Billy Ray alla chitarra tra le risate dei presenti.

Miley racconta l’ambiente di lavoro, non poi così diverso dalla sua vita reale:

Qui siamo tutti amici: arrivare qui è come tornare a casa.

“Hannah Montana” racconta infatti di una ragazzina che diventa una popstar ma, per non rinunciare alla vita privata e agli amici, indossa una parrucca e diventa una persona diversa, condividendo il segreto solo con i familiari e la sua migliore amica. Anche Miley si è spesso sentita vittima del proprio successo, per il fatto di non poter vivere a volte una vita lontana dai riflettori, proprio come una comune adolescente: le leggi dello show business non prevedono eccezioni.

La serie finisce in un momento particolare: la svolta “adulta” di Miley Cyrus, che ormai diciottenne smetterà per sempre i panni della piccola Hannah Montana. Da un po’ di tempo l’attrice-cantante ci sta proponendo una sua immagine più sexy, piuttosto che da spensierata teenager.