Miley Cyrus ieri sera al Saturday Night Live ha dato una grande prova di ironia, imitando i colleghi Justin Bieber e Lindsay Lohan, e anche di autoironia, visto che ha scherzato persino sul suo tanto discusso “scandalo bong“.

Presentare il Saturday Night Live, storico show comico in onda in seconda serata su NBC fin dal 1975, è un onore che spetta ai principali attori ed entertainer dello showbiz americano, e la 18enne Miley Cyrus è tra le personalità più giovani ad aver avuto un privilegio del genere.

Galleria di immagini: Miley Cyrus shopping a New York

Tra gli sketch più apprezzati e divertenti della serata c’è stato sicuramente il momento in cui Miley ha fatto la parodia dell’ancor più giovane collega, il divo 17enne Justin Bieber; ma nel corso dello show la Cyrus ha anche preso di mira Lindsay Lohan, sempre al centro pure lei di numerosi scandali di droga (e non solo). Inoltre l’ex Hannah Montana, ormai cresciuta e diventata una trasgressiva popstar, ha riso anche del suo recente scandalo bong, scoppiato dopo che è stato messo in rete il video in cui Miley fumava salvia, sostanza non illegale in California ma che comunque ha sollevato un gran polverone mediatico.

La vera Miley è quindi apparsa all’interno del “The Miley Cyrus Show“, un segmento del programma in cui la comica Vanessa Bayer fa la sua imitazione; a sua volta la giovane diva è allora apparsa nelle vesti di Justin Bieber, scherzando sul suo recente dito medio indirizzato ai paparazzi. Di seguito il video del divertente sketch.