Miley Cyrus si infuria con i paparazzi. Stavolta però non si tratta di scatti hot o proibiti, ma di un semplice caffè con la mamma in una caffetteria di Los Angeles anche abbastanza anonima. Miley sembra un po’ stanca di tutto questo clamore attorno alla sua figura, ma si imbestialisce particolarmente quando le toccano la mamma.

Si sa, di mamma ce n’è una sola, e quella di Miley ultimamente è un po’ troppo al centro delle cronache di gossip per il suo rapporto burrascoso con il padre della cantante, Billy Ray Cyrus. Così, non appena Miley si accorge di essere stata presa di mira, esce dal locale, cercando di guadagnare l’automobile senza essere fotografata.

Galleria di immagini: Miley Cyrus vs paparazzi

Ma i paparazzi non demordono e la inseguono da ogni angolatura, tanto che uno perde l’equilibrio e sembra colpire con la macchina fotografica la testa della mamma, facendo esplodere la sua rabbia: “toccate me, ma lasciate stare mia madre”, diceva la cantante con il linguaggio del corpo.

Sembra che il paparazzo abbia cercato, in maniera altrettanto maldestra, di scusarsi, ma Miley risponde arrabbiatissima:

“È inutile che tu cerchi di scusarti. Hai colpito mia madre con la tua macchina fotografica. Gli sei corso incontro con la tua macchina fotografica: non farlo mai più! Avresti potuto ferirla! Non ci hai mai pensato!”

Le due hanno lasciato il parcheggio della caffetteria piuttosto piccate per l’accaduto. È davvero questo il prezzo che bisogna pagare per la celebrità? A volte, nelle incursioni dei paparazzi chi finisce per pagare le conseguenze sono gli accompagnatori delle celebrity.